Ospedale: pronto soccorso in difficoltà. Lunghe attese per le visite, poco personale e mancanza di posti letto

Ospedale di Osimo 1' di lettura 06/01/2017 - Caos al Pronto Soccorso dell'Ospedale di Osimo. Il reparto, diretto del dottor Enzo Frati, unico primario di ruolo all'Ospedale e capodipartimento dell'emergenza dell'Area vasta 2 dal 2015, è stato ,esso a dura prova dalle numerose richieste pervenute in questi giorni di festa che hanno quasi portato al collasso il reparto.

Le cause che hanno creato il grande caos sono la mancanza di spazi per l'osservazione breve, la mancanza di personale e di posti letto ed in ultimo la psicosi della meningite, che attraverso le cronache di questi giorni ha fatto aumentare la richiesta di vaccini al punto di mettere in difficoltà le strutture sanitarie.

In aggiunta c'è anche la temporanea carenza di organico del pronto soccorso di Jesi che si è visto costretto a spostare i pazienti negli ospedali vicini tra cui quello di Osimo. Un ulteriore aggravamento della situazione deriva dal fatto gli ospedali di Loreto e Chiaravalle hanno ora il pronto soccorso che può ricevere solo codici bianchi e verdi e ciò si ripercuote su Osimo che si vede costretto a rispondere ad esigenze di maggiore complessità facendo allungare di molto il tempo di attesa per essere visitati ai pazienti del pronto soccorso.






Questo è un articolo pubblicato il 06-01-2017 alle 16:46 sul giornale del 07 gennaio 2017 - 1388 letture

In questo articolo si parla di cronaca, osimo, ospedale di osimo, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aFet


Effetti speciali by Ceriscioli & Pugnaloni.

At salut.




logoEV