Il Sindaco Pugnaloni fa il consuntivo 2016: "un anno di impegni mantenuti"

2' di lettura 30/12/2016 - Si è svolta nella tarda mattinata di giovedì la conferenza di fine anno del Comune di Osimo. Un escursus delle problematiche affrontate, risolte e portate a termine nell'arco dell'anno 2016 da parte dell'amministrazione Pugnaloni. Tanti i temi toccati, tra i principali, la scuola, la sanità, la viabilità, la sicurezza in città.

Il Sindaco ha ricordato come nei confronti del comparto dell'edilizia scolastica sia stato fatto molto. A breve infatti, al rientro dalle vacanze di Natale, verrà aperta la nuova scuola di Casenuove.

Quasi pronto restyling della Fornace Fagioli mentre è a buon punto l'ampliamento della scuola d'infanzia di Campocavallo. Sempre a Campocvallo nel 2017 dovrebbero aprire i cantieri per realizzare la scuola primaria a Campocavallo e la nuova scuola media a San Biagi "Impegni presi con i cittadini e rispettati", ha sottolineato il sindaco.

Altro tema affrontato nel fare il punto della situazione sull'anno 2016 che si avvia alla conclusione è stata la viabilità. Pugnaloni ha accennato a come si sia risolta la questione del transito in sicurezza in via Sbrozzola e di come siano stati eseguiti gli interventi di rifacimento di alcuni tratti di manto stradale in città.

Per il 2017 ci sono importanti cantieri in programma come quello per la rotatoria di Osimo Stazione, quello agli accessi legati al progetto della variante nord cioè la creazione di un collegamento da un lato della nuova sede della Lega del Filo D'Oro e dall'altro in via d'Ancona.

Sulla sanità il Sindaco a ribadito che l'Ospedale di Osimo rimarrà al suo posto a prescindere dalla nuova costruzione che sta avanzando e che la nascita di un nuovo polo ospedaliero potrà solo migliorare i servizi al cittadino e premiare le professionalità che operano al suo intero.

Altro tema toccato è la sicurezza, ricordando che in due anni e mezzo di amministrazione Pugnaloni, sul territorio osimano sono stati investiti denari per disseminare telecamere di video sorveglianza nei punti strategici per aumentare la sicurezza in città.






Questo è un articolo pubblicato il 30-12-2016 alle 08:55 sul giornale del 31 dicembre 2016 - 468 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aE6p





logoEV
logoEV