Pranzo di fine anno dell'Autoclub A.S.I. delle Marche per lo scambio di auguri

2' di lettura 21/12/2016 - Domenica 11 dicembre presso il ristorante Le Voci del Mare di Porto Recanati si è svolto il consueto pranzo sociale di fine anno dell’Autoclub Luigi Fagioli. Il presidente Sandro Freddo e tutto lo staff dell’associazione osimana sono stati felici di accogliere i propri soci e di ospitare i rappresentanti di alcuni degli altri Autoclub A.S.I. marchigiani e umbri.

Hanno infatti partecipato alla cerimonia i club Cjmae di Jesi, Camsa di Ancona, Motori d’Epoca Senigallia, Campe di Porto San Giorgio, Caspim di Ascoli Piceno ed i due club umbri, l’ASA di Assisi e l’Associazione Gubbio Motori. In rappresentanza dell’Amministrazione Comunale sono intervenuti il Sindaco di Osimo Simone Pugnaloni e l’Assessore ai Lavori Pubblici e Servizi Demografici Flavio Cardinali. Dopo il tradizionale scambio dei doni Natalizi tra i Club presenti e l’apprezzato intervento del Sindaco Pugnaloni, il Presidente Freddo ha avuto il piacere di premiare per meriti sportivi Antonio Angiolani, Alberto Mattii e Giacinto Giacchè.

I tre, soci dell’Autoclub Fagioli di Osimo e piloti di auto storiche, si sono distinti nelle rispettive categorie con risultati di primo livello. Angiolani, socio Onorario del club osimano, ha partecipato a tutte le gare del Campionato Italiano Velocità Salita Auto Storiche, ottenendo cinque vittorie, tre secondi e un terzo posto alla guida della Marsch 783 F3 del 1978. Questi piazzamenti gli hanno permesso di conquistare il titolo di Campione Italiano di Classe e si è Laureato Campone Italiano Assoluto del quinto gruppo.

Inoltre ha fatto suo il Challenge Salita Piloti Auto Storiche e, fuori campionato, ha colto due belle vittorie al Trofeo Fagioli di Gubbio e alla Coppa Paolino Teodori Storica ad Ascoli Piceno. Anche Alberto Mattii, partecipando a sole cinque gare del campionato alla guida della De Santis 850 del 1978, si è laureato Campione Italiano della propria categoria e quinto di gruppo. Non da meno è stato Giacinto Giacchè, che ha partecipato a tre gare valide per il campionato, piazzandosi per due volte al primo posto della propria categoria e una volta in terza posizione assoluta.

Al di fuori del campionato ha colto una vittoria al Trofeo Gubbio ed un primo posto del nono gruppo al Formula Challenge di Osimo alla guida della gloriosa Fiat 131 Abarth. Ai tre piloti sono andati i complimenti di tutti i presenti ed il ringraziamento speciale del Presidente Sandro Freddo, poiché grazie ai loro pregevoli risultati contribuiscono a tenere alto il nome dell’Autoclub Luigi Fagioli. A conclusione dell’evento, l’arrivederci al prossimo anno, un sincero ringraziamento a tutti i presenti per la calorosa partecipazione e l’augurio di Buone Feste e di un Felice Anno Nuovo








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-12-2016 alle 08:45 sul giornale del 22 dicembre 2016 - 341 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aERL