Castelfidardo: Tr800 , 'un Regio Poste Ufizio dell’800 in città'

2' di lettura 12/08/2016 - La rievocazione storica di sabato 20 agosto - Castelfidardo fine ‘800 - promossa dall’associazione Tr800 in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, si arricchisce di un nuovo prezioso tassello: il locale circolo Culturale Filatelico Numismatico “F. Matassoli” curerà infatti la ricostruzione di un ufficio postale dell’Ottocento.

Un telex morse, un telegrafo, il corno da postiglione, i bolli postali, la perforatrice, la bolgetta, la pistola di ordinanza del procaccia, le insegne, la cassetta di impostazione e altri cimeli e documenti originali riprenderanno vita per un giorno a Castelfidardo provenienti dal Museo Storico della Comunicazione di Roma, dipendente dal MISE il Ministero dello Sviluppo Economico.

Completeranno l’ufficio allestito eccezionalmente in via Mazzini 37 (sede ex alimentari Germana), mobili e oggetti di arredo autentici forniti dall’Antichità il Ghiretto di Ostra. Poste Italiane, grazie all’interessamento del responsabile Nazionale Filatelia Pietro La Bruna, riconoscendo la valenza storica e postale dell’iniziativa, collaborerà rendendolo funzionante dalle 17,30 alle 20,30 e dedicando alla Rievocazione Storica un annullo e due cartoline filateliche in tiratura di mille copie realizzate con immagini appositamente disegnate da sette artisti fidardensi: Aurelio Alabardi, Franco Luchetti, Federica Vignoni, Renzo Romagnoli, Alberto Catraro, Ivana Camilletti, Franco Fontanella In collaborazione con il Munacs di Arezzo, il Museo Nazionale del Collezionismo Storico, sarà inoltre possibile ammirare anche abiti femminili di fine Ottocento.

Le Regie Poste Ufizio di Castelfidardo offriranno dunque l’opportunità di avere un ricordo tangibile della manifestazione ma anche e soprattutto di scrivere e imbucare nella cassetta di fine ‘800 una cartolina che porti in giro in tutto il mondo l’evento cittadino che già lo scorso anno riscosse grande successo.

Nell’era di facebook, whatsapp, twitter, che ci collegano in tempo reale ad ogni angolo della terra ma che sono talora effimeri e freddi, riscopriamo i gesti dello scrivere e dell’imbucare oggetti veri e vivi che racchiudono le nostre emozioni e trasmettono al ricevente il calore di un messaggio vergato a mano.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-08-2016 alle 11:01 sul giornale del 13 agosto 2016 - 1231 letture

In questo articolo si parla di attualità, castelfidardo, Comune di Castelfidardo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aAcQ





logoEV