Calcio a 5: l'Avis Camerano si aggiudica la 2° Edizione di "Calcionelsangue"

2' di lettura 06/07/2016 - Si è conclusa positivamente la seconda edizione di "CalcioNelSangue", il torneo amatoriale di calcio a 5 targato Avis Osimo e Gruppo Giovani, che anche quest'anno ha unito sport e promozione della donazione di sangue. "L'Europeo" avisino si è svolto nelle serate dall'1 al 3 Luglio presso il campo sportivo di Casenuove di Osimo in concomitanza con la 24° edizione della Festa della Sangria, uno degli appuntamenti clou dell'estate osimana.

La formula del torneo ha visto prendere il via sette squadre Avis e la squadra dell'AIDO Osimo, ripartite in due gironi eliminatori all’italiana a turno unico composti da quattro squadre con partite da 30'. Nella giornata di venerdì 1 Luglio si sono date battaglia l'Avis Montefano, l'Avis Polverigi, l'Avis Sirolo e l'AIDO Osimo.

Al termine di sei match molto combattuti l'Avis Montefano ha chiuso a punteggio pieno davanti a tutti, seguita dall'Avis Sirolo, dall'AIDO Osimo e dall'Avis Polverigi. Nella giornata di sabato 2 Luglio spazio al girone B che vedeva accoppiate l'Avis Camerano, l'Avis Castelfidardo, l'Avis Moie e l'Avis Osimo.

Anche in questo caso non sono mancate sfide interessanti, tra cui la riproposizione della finale della scorsa edizione tra Avis Osimo e Avis Castelfidardo detentrice del titolo. La prima piazza se l'è aggiudicata l'Avis Camerano con tre vittorie su tre gare, seguita dall'Avis Osimo, poi dall'Avis Castelfidardo ed infine dall'Avis Moie.

Nella giornata di domenica spazio alle finali. La 'finalina' per il terzo e quarto posto ha messo di fronte le seconde dei due gironi, ovvero Avis Osimo ed Avis Sirolo, con la vittoria dei padroni di casa per 4-2 capaci di rimontare l'iniziale svantaggio. Nella finale tra le due prime classificate della fase eliminatoria, Avis Camerano ed Avis Montefano, affermazione dei cameranesi per 7-2 che si aggiudicano il trofeo di questa seconda edizione.

L'Avis Montefano si porta a casa la "Coppa Avis" assegnata alla compagine con più donatori in rosa, potendo contare ben 10 donatori su 10 giocatori presenti in squadra. Il titolo di miglior attaccante è andato ad Emanuele Battistoni dell'Avis Camerano, capocannoniere con otto reti, mentre il suo compagno di squadra Matteo Pollonara conquista il titolo di miglior portiere con solo 3 gol al passivo. Un'altra edizione molto positiva e partecipata, dopo la prima dello scorso anno, che ha visto le squadre sfidarsi con il giusto spirito ed il sano agonismo ma sempre nel rispetto dell'avversario.

Una grande festa per tutto il mondo avisino e che ha permesso di rinsaldare lo stretto legame che esiste tra Avis e sport, perchè per uno stile di vita sano e regolare c’è appunto la pratica sportiva, e di veicolare il valore della donazione alle giovani generazioni grazie al legame tra l'Avis e AIDO, per quanto riguarda la donazione di organi e tessuti.


da Gruppo Giiovani  
      Avis Osimo







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-07-2016 alle 17:11 sul giornale del 07 luglio 2016 - 545 letture

In questo articolo si parla di sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ayUy





logoEV