Venerdì 10 in città la giornata dedicata al cuore

Salute cuore 2' di lettura 10/06/2016 - Il cuore di Osimo batterà ancora più forte venerdì 10 giugno quando la città senzatesta ospiterà la Giornata del Cuore, promossa dall’Associazione Italiana per il Progresso della Cardiologia e della Cardiochirurgia Onlus Marche.

Nella prima mattinata, alle ore 9.30, sarà presente in Piazza Boccolino il gazebo informativo, dove alcuni medici specialisti saranno a disposizione per consigli e controlli finalizzati alla prevenzione delle malattie cardiovascolari. Alle ore 18 invece al Teatrino Campana si terrà il convegno “La prevenzione cardiovascolare oggi”, moderato dal prof. Giuseppe Di Eusanio, fondatore della stessa Associazione nel 2002 quando era ancora primario di Cardiochirurgia dell'Ospedale regionale "Lancisi di Ancona.

Tra i relatori interverranno il prof. Gian Piero Perna, che discuterà del trattamento delle dislipidemie prima e dopo un intervento coronarico, ed il dottor Christian Corinaldesi. Nell’occasione verrà data al pubblico l’opportunità di rivolgere domande perché l’obiettivo che si pone l’associazione è di offrire consigli ed indicazioni per ridurre il più possibile il rischio cardiovascolare. La prevenzione infatti diviene efficace quando una persona conosce e quantifica il proprio rischio ed è quindi in grado di ridurlo modificando i propri comportamenti.

Vale la pena ricordare anche le iniziative che l’Associazione Italiana per il Progresso della Cardiologia e della Cardiochirurgia Onlus Marche ha promosso in questi anni nel territorio, in particolar modo in quello osimano, come il progetto Vita - il cuore di Osimo, partito nel 2010 e che ha consentito la donazione di ben 17 defibrillatori semiautomatici DAE alle associazioni sportive e alla Croce Rossa di Osimo.

Quest’ultima ha ricevuto un apparecchio più due trainer, necessari per la formazione del personale che dovrà utilizzare i defibrillatori. Grazie quindi all’impego dell’Associazione si è diffusa con sempre maggior vigore la consapevolezza di quanto sia importante la presenza del defibrillatore in ambiti sportivi e sociali, ma anche e soprattutto una maggiore informazione riguardo alla salute in ambito cardiologico per prevenire le patologie cardio-cerebro-vascolari.


da 
Associazione italiana per il
progresso della cardilologia e
della cardiochirurgia 

www.asscardilogicamarche.it







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-06-2016 alle 00:40 sul giornale del 10 giugno 2016 - 398 letture

In questo articolo si parla di attualità, salute, cuore

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/axXY





logoEV