Tumini (Sel): 'il nuovo Inrca sia davvero ospedale di rete per l'area sud'

Sinistra ecologia liberta' 2' di lettura 24/01/2016 - L’incontro con la nostra on.le Lara Ricciatti presso l’Ospedale di Osimo ed in particolare nel reparto di Ostetricia, proprio presso il Tar Marche si discuteva sulla richiesta di sospensiva del provvedimento in cui è sancito la chiusura di quel reparto a partire dal prossimo fine mese, pongono alla politica tutta ed in particolare al Presidente Ceriscioli – una risposta chiara sul futuro della struttura organizzativa nel nostro territorio- all’indomani del respingimento da parte del su citato organo giudiziario amministrativo.

Le azioni di protesta messe in campo non ultima l’interrogazione a risposta scritta predisposta dal sù richiamata onorevole Ricciatti alla Ministra Lorenzin- la quale non si è ancora espressa, ma che nei primi giorni della prossima settimana lo faccia, ci obbligano a non abbassare la guardia, ma a rilanciare la palla all’assessore e presidente regionale queste due domande le mamme che sono in procinto di partorire ed hanno fatto l’intero percorso pre-parto ad Osimo dove saranno indirizzate per avere la stessa assistenza in cui hanno confidato finora?

E la seconda di prospettiva: l’Inrca all'Aspio resta ciò che venne scritto un pò di anni fa un esclusivo centro di ricerca o invece si concretizza l’ipotesi della realizzazione di un’ospedale di rete di Osimo al servizio di un bacino di utenza di oltre 200 mila cittadini .

Se fosse “ si” –come riportato nel comunicato pubblicato sui quotidiani on line Vivere Osimo e Vivere Ancona di oggi- chiediamo una risposta scritta chiara e definitiva che in tale struttura saranno previsti come da vigente normativa oltre i reparti già operativi all’Inrca alla Montagnola di: i reparti chirurgia ,medicina, ostetricia e ginecologia, pediatria, ortopedia, pneumologia pronto soccorso, oculistica adeguati al territorio in cui dovrà operare.


da Michelangelo Tumini
Coordinatore Sel Osimo 
Castelfidardo-Loreto-Offagna 

 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-01-2016 alle 18:58 sul giornale del 25 gennaio 2016 - 582 letture

In questo articolo si parla di politica, michelangelo tumini, sinistra ecologia liberta', Gian Mario Anselmi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/asRw