Astea: Belli nominato d.g. per 10 mesi. Affiancherà il presidente Marchetti nella gestione del gruppo

2' di lettura 18/11/2015 - L’Assemblea dei soci di Astea Spa ha approvato lunedì sera la delibera proposta dal presidente Fabio Marchetti sulla nomina del direttore generale. A occupare il nuovo incarico, che sostituisce quello di amministratore delegato, sarà Massimiliano Belli, 48 anni, ingegnere meccanico dipendente Astea da 15 anni, trascorsi inizialmente nel settore acqua e gas e, ormai dal 2002, in quello dell’igiene urbana di cui è il responsabile.

Il direttore generale, che avrà un incarico temporaneo di dieci mesi con possibilità di rinnovo, affiancherà il presidente nella gestione ordinaria di Astea Spa. La delibera approvata gli delega competenze per la stipula di contratti fino ad un massimo di 100.000 euro, la partecipazione a gare e bandi con durata non superiore ad un anno, l’assunzione di personale solo a tempo determinato e una maggiore autonomia su ambiente e sicurezza con capacità finanziaria fino a 500.000 euro, per accelerare i tempi delle istruttorie su temi e settori delicati per i quali Astea presta massima attenzione.

Per il resto ogni scelta dovrà essere supervisionata dal presidente e approvata dal Consiglio d’amministrazione. “In un periodo così delicato per i vari settori di interesse del Gruppo e con le normative in via di cambiamento –commenta il presidente Fabio Marchetti- era importante non delegare tutta la gestione ad un’unica persona, come accaduto finora dando l’incarico di amministratore delegato allo stesso presidente del Cda. In questo modo, con un direttore generale interno, l’azienda avrà garantita una gestione ordinaria costante anche durante i periodi di vacatio per eventuali modifiche nel Cda.

L’appoggio che avrò da un tecnico che conosce già bene Astea come l’ingegner Belli sarà prezioso e dà ampie garanzie a tutti i soci del Gruppo alla vigilia di scelte strategiche e delicate per il suo futuro”. Il nuovo d.g. Massimiliano Belli si dice “onorato di assumere questo incarico delicato, per il quale darò il massimo impegno e una disponibilità costante al personale e ai soci del Gruppo. Voglio ringraziarli tutti, anche il socio privato, per la stima che mi hanno dimostrato approvando in assemblea questa nomina. Per me è una sfida stimolante ed emozionante”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-11-2015 alle 10:10 sul giornale del 19 novembre 2015 - 527 letture

In questo articolo si parla di attualità, astea, gruppo astea

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqzW





logoEV