Edilizia scolastica: qualcosa si muove sul fronte dei finanziamenti. Dal Miur 2,25 milioni di euro

1' di lettura 20/10/2015 - Qualcosa si muove sul fronte delle nuove scuole osimane. La visita, lunedì, a Roma, di Pugnaloni, sembra aver dato esiti incoraggianti se, come lo stesso sindaco annuncia dal suo profilo Face Book, "L'orientamento finale avallato da tutti i sindaci presenti e' il Fondo Immobiliare Unico costituito dall'Agenzia del Demanio.

Il Miur manterra' i finanziamenti che verranno distribuiti in 3 momenti, 25% alla scelta della sgr, 50% a Sal, 25% a collaudo opere. Tutto da concludere entro il 31/12/2019". Significa che il comune di Osimo potrà attingere ad un fondo unico costituito dal Ministero dal quale potrà cavare , assieme ad altri comuni, il 25% del valore rappresentato dal piano di edilizia scolastica definitivo presentato dal sindaco. Un piano che vale ora 9 milioni di euro e che quindi otterrà un primo finanziamento ministeriale per 2 milioni e 250 mila euro. Il comune partecipa a questo fondo con propri immobili.


Tecnicamente, l'erogazione delle risorse avverrà attraverso uno strumento finanziario di tipo societario che gestirà il fondo realizzando i plessi. Dai comuni, e quindi anche da quello di Osimo, la società incasserà l'affitto degli immobili scolastici per 20 anni. Una sorta di project financing da mano pubblica che consentirebbe di ovviare alla perenne mancanza di fondi in cui versano le amministrazioni degli enti locali.

In ossequio al piano di edilizia scolastica varato dal comune, tra i primi interventi da realizzare vi sarà la materna di Osimo Stazione, la nuova scuola media nelle adiacenze della Marta Russo e la ristrutturazione della Bruno da Osimo. Nel fondo anche la vecchia elementare di Campocavallo e la ex- scuola Leopardi.






Questo è un articolo pubblicato il 20-10-2015 alle 14:56 sul giornale del 21 ottobre 2015 - 331 letture

In questo articolo si parla di attualità, osimo, vivere osimo, roberto rinaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/apq4





logoEV