La Mariani (PPO) ha depositato l'esposto in Procura sulla vicenda dei pacchi dono Astea

1' di lettura 26/01/2015 - Dalle parole ai fatti. Con riferimento all’acquisto dei pacchi dono da parte di Astea e Astea Servizi, ho mantenuto fede alle promesse, provvedendo a depositare presso la Procura della Repubblica e la Procura regionale della Corte dei conti un esposto che ho pure inoltrato all’Ispettorato della Funzione Pubblica e all’Autorità Nazionale Anticorruzione.

Sono ancora in attesa che Berrè (A.d. Astea) mi risponda. La mia richiesta di accesso agli atti, nonostante l’interessamento della Funzione Pubblica e del Prefetto, insieme alla richiesta di chiarimenti in merito all’acquisto di pacchi doni e al doppio incarico conferito ad un componete del CDA (SACCHI) ad oggi sono ancora prive di risposta!

Vitali (A.d. Astea Servizi) da parte sua, ha pubblicato una nota sul suo profilo facebook che nulla ha a che vedere con una risposta ! Il Sindaco invece, sempre a proposito di società partecipate, contrariamente alle disposizioni emanate dall’ANAC lo scorso mese di ottobre, nega la trasparenza e si preoccupa solo di poltrone, facendo i capricci quando qualcuno gli impedisce di conferire incarichi ricordandogli le regole! E’ questo il primo passo e continuerò su questa strada. Non mi piacciono le chiacchiere da bar.


da Maria Grazia Mariani
      Consigliere Comunale PPO





Questo è un articolo pubblicato il 26-01-2015 alle 22:19 sul giornale del 27 gennaio 2015 - 1174 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aew4





logoEV