Recanati e Osimo protagoniste di Sereno Variabile. Sabato 17 gennaio su Rai 2

Osvaldo Bevilacqua, Sereno Variabile 2' di lettura 12/01/2015 - Ancora una ribalta televisiva per Recanati. Questa volta è Sereno Variabile, una delle trasmissioni piu' longeve della Rai condotta da Osvaldo Bevilacqua, a puntare i propri riflettori sulla città della poesia e del bel canto e alle sue magnifiche eccellenze.

L'appuntamento è per sabato 17 gennaio a partire dalle ore 17,10. Nel corso della trasmissione verranno mandati in onda numerosi servizi per mostrare i tanti gioielli di Recanati, al di la dei suoi figli piu' illustri Giacomo Leopardi e Beniamino Gigli. Ampio spazio sarà riservato alle tradizioni culturali, artigianali ed eno gastronomiche del territorio con interviste a numerosi recanatesi a partire dalla contessa Olimpia Leopardi raggiunta nel palazzo incastonato nel rione di Montemorello.

A seguire Piero Cesanelli nella splendida cornice del Teatro Persiani parlerà delle origini del Premio Città di Recanati, Massimo Castagnari nell'antica bottega di Castelnuovo racconterà degli organetti famosi in tutto il mondo, Enrico Malleus nel suo castello si soffermerà sull'antica arte amanuense ed infine Gloria Ghergo racconterà la sua avventura cinematografica nella trattoria Poesia a Tavola dove il regista Mario Martone ha scovato per caso il suo volto catapultandola sul set de Il giovane favoloso per vestire il ruolo di Silvia.

La serie di servizi saranno chiusi dall'esibizione del maestro Alessandro Parente che nella Chiesa di San Pietrino improvviserà un piccolo concertino con gli organetti della ditta Castagnari. Sereno Variabile, in onda ininterrottamente dal 1977 su Rai 2, è seguito da milioni di spettatori. Allo storico conduttore Osvaldo Bevilacqua si affiancano le inviate Simona Giacomelli e Monica Rubele. Lo scopo del programma è quello di mettere in vetrina i gioielli di due città confinanti ma con storie e tradizioni diverse.

A confrontarsi con Recanati nella puntata di sabato 17 gennaio sarà la vicina Loreto. Due paesi un tempo uniti sotto lo stesso comune che dovranno giocarsi le loro carte migliori al di la dei simboli piu' rappresentativi quali il Santuario e Giacomo Leopardi. Senza ombra di dubbio un altro bel pieno di visibilità per Recanati, che avrà sicuramente ripercussioni positive sul turismo, già in costante crescita grazie al successo del film Il giovane favoloso.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-01-2015 alle 15:00 sul giornale del 13 gennaio 2015 - 1649 letture

In questo articolo si parla di attualità, osimo, recanati, Comune di Recanati, rai 2, Osvaldo Bevilacqua Sereno Variabile

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/adTC





logoEV