Torna il cinema alla Fenice. Cultura: 'LOro dei Celti'. Nel 2015 piste ciclabili e Grotte con Camerano

2' di lettura 02/01/2015 - Cultura, sport e turismo come leve dello sviluppo osimano. Se ne è parlato nella conferenza stampa di fine anno convocata dalla giunta Pugnaloni lo scorso 30 dicembre. Il vice-sindaco con delega alla cultura Mauro Pellegrini ha ricordato "l'ottimo andamento del cartellone estivo e il successo delle iniziative natalizie".

Per la stagione invernale in corso "verrà dato nuovo impulso alla musica sinfonica, a partire dal concerto di capodanno". Tra gli avvenimenti più attesi per il 2015 sicuramente la mostra della Osimo pre-romana con 'L'Oro dei Celti'. La vera novità è quella rappresentata dall'adattamento delle proiezioni cinematrografiche del Teatro la Fenice. "Una scommssa che intendiamo vincere. Le premesse per un successo non mancano". Quasi superfluo ricordare come questa novità non possa non essere collegato alla decisione della giunta Pugnaloni di cedere i locali del cinema Concerto.

Tornando alle iniziative di questi giorni ha poi bollato come "farneticanti" le dichiarazioni delle Liste Civiche sulla pista di pattinaggio che "non è per nulla costata 50 mila euro come sostengono i nostri oppositori. Basti dire che l'intero cartellone natalizio, con l'esclusione del contributi ai presepi che appartengono ad un'altra posta di bilancio, è costato 28 mila".

Sul fronte dello sport, l'assessore Alex Andreoli ha ricordato "l'ottimo rapporto instaurato con tutte le società". Oltre al nuovo impianto per il tennis Junior l'assessore ha ricordato il rilancio di manifestazioni come sportiveggiando, rinominata Sport in Centro "che ha incontrato il favore dei gruppi sportivi osimani".

L'assessore al turismo ha annunciato "l'inaugurazione del nuovo sito turistico della città con lo studio di un nuovo brand". Altra novità "la promozione integrata con Camerano delle network dell grotte sotterranee. Ciò consentirà risparmi e nuovi investimenti".

Da ultimo, oltre all'implementazione del Trekking Urbano, è in programma lo sviluppo delle piste ciclabili "con il prolungamento dell'itinerario della Valmusone e il completamento dell'ultimissimo tratto a Campocavallo. Per realizzarle attiveremo fondi europei attraverso la Regione". Ad Osimo arriveranno anche le bici elettriche. "Una ventina. L'inizio di un programma ambizioso".








Questo è un articolo pubblicato il 02-01-2015 alle 22:18 sul giornale del 03 gennaio 2015 - 851 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, vivere osimo, roberto rinaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/adAo





logoEV