Loreto: mozione di sfiducia al sindaco Niccoletti. Quasi certe le dimissioni del primo cittadino

Paolo Niccoletti 1' di lettura 14/10/2014 - Terremoto nella giunta lauretana: pronta la mozione di sfiducia per il sindaco Paolo Niccoletti. La decisione sembra ormai inevitabile visto che il documento è sottoscritto da 9 componenti del consiglio comunale, su un totale di 16, sindaco compreso: la cifra minima sufficiente per destituire il primo cittadino.

Ad annunciare il voto contrario alla permanenza di Niccoletti 4 dei consiglieri di minoranza e altrettanti nella maggioranza, unitamente all'assessore al bilancio Dino Alisei. La votazione dovrebbe avvenire in un consiglio comunale straordinario che potrebbe essere convocato già entro fine mese.

Al momento non sarebbero giunte ancora le dimissioni del sindaco che, a questo punto, appaiono scontate. Sotto accusa da parte della minoranza, e di alcuini settori della maggioranza, la gestione dei rapporti con le Opere Laiche, anche se questo non è l'unico motivo di doglianza delle forze politiche in comune. Ora si apre la prospettiva del commissariamento e, probabilmente di elezioni anticipate.






Questo è un articolo pubblicato il 14-10-2014 alle 17:47 sul giornale del 15 ottobre 2014 - 684 letture

In questo articolo si parla di osimo, vivere osimo, dimissioni, Paolo Niccoletti, roberto rinaldi, niccoletti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/04P





logoEV