Basket: il presidente della Robur, Stanek, indignato per le affermazioni del sindaco

2' di lettura 09/09/2014 - La Robur è indignata e offesa per le affermazioni del sindaco. Sapevamo della disparità di trattamento che usa contro una delle più antiche società sportive di Osimo, ma giungere fino a questo punto e un vero e proprio atto di aggressione cui si deve rispondere solo con la sospensione e la chiusura dell'attività sportiva che non merita più di avere un primo cittadino che si comporta in questo modo.

Per chiarezza, la Robur ha sempre pagato l'uso a costo pieno del Pala Baldinelli (la domenica da euro 350 a euro 500). Per la stagione trascorsa vi è da corrispondere l'importo di euro 5.000 circa che, come in passato, viene pagato nel corso della stagione successiva in parte compensato con le attività dei volontari della Robur per il montaggio e smontaggio del parquet e altri in occasione delle varie manifestazioni, per le quali non si è mai chiesto nulla.

La richiesta delle famiglie dei nostri atleti si riferiva soltanto alla prossima stagione 2014/2015 per l'uso del Pala Baldinelli allo stesso costo delle altre palestre, vista la notevole differenza, in relazione al contenimento necessario dei costi per la nota assenza di sponsors in questo periodo. Le utenze seguono un percorso di rateizzazione deciso e attuato dal 2010.

Non abbiamo ricevuto da alcuni anni contributi di sorta dal comune se non due anni fa per la manifestazione della canestra d'oro. Da pochi giorni è nata la 'Robur family' una associazione voluta dalle famiglie per aiutarci a sostenere le attività svolte a favore dei loro figli.

Cosa ci può imputare il sindaco rispetto a altre società che hanno debiti ben più grandi e sono state puntualmente aiutate? Nulla, se non il fatto che invece di fare lo stesso con la Robur cerca di distruggerla in ogni modo inventandosi contro di noi ciò che non è vero.

Lo ringrazio pure per avermi definito non all'altezza parlando pochi giorni fa con un ex giocatore della Robur. Una perla del suo modo di educare allo sport.

Circa la gestione contabile della società noi rispondiamo da quando l'abbiamo presa in carico due anni fa facendoci carico delle spese allora presenti, senza battere ciglio e cassa.

Non mi risulta che siamo fuori dal programma che ci siamo dati, anche se il sindaco su questo piano sembra conoscere infondatamente meglio di noi la questione della società, che pur non dovrebbe interessargli visto che per le scale del Comune ha detto" niente niente per la Robur". Vergogna vergogna.


Dott. Enrico Stanek - Presidente Robur Basket





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-09-2014 alle 22:59 sul giornale del 10 settembre 2014 - 1032 letture

In questo articolo si parla di sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/9wx





logoEV