Moto: Baiocco domina gara 2 degli italiani Superbike. Per il titolo decisive le gare di ottobre al Mugello

1' di lettura 28/07/2014 - Matteo Baiocco ha nettamente dominato gara 2 del Campionato Italiano Superbike che si è disputata domenica al ‘Misano World Circuit Marco Simoncelli’. L’osimano, in sella alla Ducati 1199 Panigale R gommata Pirelli, partito dalla prima fila grazie alla pole position ottenuta nelle qualifiche, non è scattato benissimo al verde, ma, dopo alcuni sorpassi fulminei, al quarto giro era già in fuga solitaria e si è trovato a comandare la corsa senza rivali in grado di contrastarlo.

Passato per primo sotto la bandiera a scacchi con un lungo monoruota, il portacolori del Team Grandi Corse by AP Racing, ha centrando la quarta vittoria stagionale ed ha accorciato il distacco dal capoclassifica del CIV. Matteo sta dominando la classe regina del tricolore velocità e solo a causa dello sfortunatissimo ‘doppio zero’ patito, per motivi tecnici, nel precedente doppio round di Imola, non si trova in vetta solitaria della classifica generale.

Ora, a due gare dal termine e con 50 punti ancora in palio, il due volte campione italiano superbike dovrà recuperare 14 punti sul circuito del Mugello dove, il 18 e 19 ottobre, sono in programma gli ultimi due round stagionali del bellissimo campionato italiano. Baiox ha anche effettuato il miglior crono in gara con un eccellente 1.37.987 ottenuto al 4° giro, sui 18 in programma.

Matteo Baiocco #15: "Oggi sono felicissimo. Vincere era il nostro solo obiettivo e ci siamo riusciti. Abbiamo rosicchiato punti e al Mugello darò il 110%. Ringrazio i ragazzi di AP Racing per il supporto tecnico e Pirelli, perché come noi crede in questo progetto fino in fondo.".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-07-2014 alle 22:27 sul giornale del 29 luglio 2014 - 335 letture

In questo articolo si parla di sport, osimo, osimo bikers, moto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/7Sb





logoEV