Castelfidardo: 'Agorabilia', tre serate clou al Parco del Monumento

2' di lettura 25/07/2014 - L’estate castellana apre la pagina del week-end lungo di “Agorabilia” inserita nella suggestiva location del Parco del Monumento. Il progetto di incontro, cultura e solidarietà promosso dai giovani di “Dove si incrociano le vie” propone in questa terza edizione tre serate di diverso taglio e di forte impatto emotivo. L’ingresso è a offerta libera, destinata a finanziare le iniziative benefiche dell’associazione impegnata in un percorso educativo che intende gemellare le scuole del territorio con la primary school ugandese di St Jude.

Il programma si comincia a dipanare venerdì 25 luglio alle 21.30 con lo spettacolo-inchiesta “Rwanda - Dio è qui” di Marco Cortesi e Mara Moschini, tra i più apprezzati autori e interpreti della nuova generazione di teatro civile e narrazione. Nel ventennale di uno dei genocidi più dimenticati, rapidi, sistematici e controversi del nostro presente che contò dal 6 aprile 1994 quasi diecimila caduti al giorno e una stima totale di un milione di vittime, se ne ripercorrono le tragiche pagine tramite la storia vera di un uomo e una donna capaci di un gesto di straordinario coraggio. In caso di maltempo teatro Astra.

Sabato alle 21.30, salgono sul palco i Destrage, band milanese che nell’ultimo periodo si è affermata con merito nel panorama rock metal internazionale, con la tappa del tour 2014 “Are You Kidding Me?”, dal titolo dell’ultimo cd. La band si caratterizza per l’originalità del suono, la presenza scenica e la qualità tecnica che gli ha consentito di farsi conoscere prima in Italia, poi in Europa e in Asia, arrivando a firmare un contratto con la prestigiosa etichetta californiana Metal Blade Records. Ad aprire il concerto, i Fake the Face e gli Entail; apertura cancelli alle 18, inizio musica alle 20.30. (In caso di maltempo: Green sporting club).

Domenica, dalle 17.30, giornata a dimensione “familiare” con l’animazione per bambini organizzata da gruppo Raoul Follereau, Avulss, Fondazione Ferretti e Fondazione Aiutare i Bambini con la merenda offerta da Biologicamente. Nel ricco carnet di proposte, mostre fotografiche e proiezioni su temi sociali con i fotografi Marco Bulgarelli (collaboratore de L’Espresso e National Geographic) con "Danubius”, Alberto Raffaeli con "La Compagnia del Vicolo", Ernesto Scarponi con "Casa Betania, Macerata", Iacopo Pasqui con "Frammenti, iconografia, antologia e contemporaneo", Michele Berti con "Sguardi della strada", Pierangelo Laterza con "Sansavenir", Sara Toffoletto con "Nubi di Cipria".

Dalle 20 “cena rustica” organizzata dallo staff di “Dove si incrociano le vie” e dalle 21.30 le note divertenti e coinvolgenti de “Io e i Gomma Gommas” e dei Folkantina che spazieranno attraverso le melodie più nuoti, i suoni del folk-rock europeo, dei cantautori italiani, della musica popolare, del folk celtico.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-07-2014 alle 17:21 sul giornale del 26 luglio 2014 - 511 letture

In questo articolo si parla di castelfidardo, spettacoli, Comune di Castelfidardo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/7Kt





logoEV