Con Passatempo Astea day chiude con un ulteriore successo il suo tour ad Osimo. Ultima tappa: Offagna

2' di lettura 11/03/2014 - Ultimo appuntamento di Astea Day – come leggere le bollette a Passatempo di Osimo dove si è concluso il ciclo di incontri promossi nei principali quartieri della città senza testa. Un successo di presenze che ha confermato il forte attaccamento degli osimani nei confronti di Astea Energia e di tutta la multiutility con sede ad Osimo e Recanati e sportelli dislocati in tutti i comuni serviti.

A Passatempo i cittadini hanno potuto comprendere meglio le bollette di luce e gas e tutte le voci che le compongono, non sono mancate le domande ed i suggerimenti per migliorare i servizi tra cui l’istituzione della bolletta online che l’amministratore delegato di Astea Energia Monica Bordoni aveva già deciso di introdurre sfruttando le nuove tecnologie e puntando con decisione al risparmio. Entro aprile partirà un servizio che l’utenza ha dimostrato di gradire.

Astea Energia ha promosso questi incontri perché intende instaurare trasparenza, correttezza e chiarezza nel rapporto con il cliente. “Astea Energia, soprattutto in un momento di difficoltà economica come quello attuale, vuole stare ancora più vicina al proprio cliente, fornirgli tutte le spiegazioni del caso sulle offerte, aiutarlo a leggere ed interpretare correttamente la bolletta che può risultare difficile a chi non è abituato ad alcune voci – ha sottolineato l’amministratore delegato di Astea Energia Monica Bordoni – già da un po’ di tempo è attivo anche il nuovo sito internet dove è possibile seguire tutte le attività che portiamo avanti quotidianamente, e il nuovissimo servizio My Astea, lo sportello online disponibile 24 ore su 24.

A tutto questo va aggiunta la nostra presenza nel territorio”. Si avvia quindi alla conclusione Astea day-come leggere le bollette, resta da definire soltanto l’incontro nel comune di Offagna che verrà comunicato sul sito www.asteanergia.it .








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2014 alle 11:38 sul giornale del 12 marzo 2014 - 496 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ZI5