Proseguono gli Astea Day per leggere senza problemi la bolletta. A San Biagio pubblico e molto interesse

2' di lettura 01/03/2014 - Bisogna essere bravi e avere tanta pazienza per leggere e capire la bolletta. Il documento con cui i vettori energetici ci presentano il conto dei consumi di energia elettrica e gas ha l’aria di un qualcosa di scritto apposta per non essere compreso, e magari lo scopo è in parte questo, ma non per tutti perché invece Astea Energia ha deciso di fare un po’ di chiarezza promuovendo “Astea day –come leggere le bollette”.

Una serie di incontri organizzati nel territorio per aiutare l’utente a comprendere tutte le voci che compongono la bolletta e a capire il consumo effettivo e le tasse ed accise che gravano su di essa. C’è infatti da dire che nella bolletta elettrica ad esempio concorrono così tante voci e parametri che diventa davvero difficile ricostruire e presentare in modo trasparente il costo originario dell’energia, e questo non dipende da Astea, ma da norme a volte farraginose che si sono stratificate nel tempo.

Nell’undicesimo appuntamento promosso da Astea Energia a San Biagio di Osimo numerosi utenti hanno potuto conoscere meglio la bolletta e rinforzare il proprio legame con la multiutility che nella città senzatesta è piuttosto solido anche perché Astea è una realtà del territorio, presente con la sede di via del Guazzatore, gli sportelli e soprattutto composta anche da dipendenti osimani. Un punto di riferimento quindi per tanti servizi che vanno da quello di igiene urbana fino alla fornitura di acqua, luce e gas.

L’amministratore delegato di Astea Energia Monica Bordoni ed il responsabile marketing Andrea Cardinali hanno accompagnato i presenti nella scoperta attraverso i misteri della bolletta di luce e gas. Quei fogli di carta fitti e imbustati che arrivano nelle nostre case e che sono spesso fin troppo misteriosi per chi, come è normale, vuole capire e poter controllare i propri consumi. In un’ottica di trasparenza e consapevolezza Astea Energia ha voluto offrire un valido aiuto per una lettura più corretta.

La numerosa partecipazione di pubblico a tutti gli incontri dimostra che l’iniziativa piace, tanto che per Osimo lo stesso sindaco Stefano Simoncini ha richiesto di poterla promuovere nei principali quartieri della città. I prossimi appuntamenti infatti saranno ancora nella città senzatesta, mercoledì 5 marzo alle 21.00 presso il centro sociale di Campocavallo e venerdì 7 presso quello di Passatempo. Il programma degli incontri di Astrea day-come leggere le bollette è consultabile anche sul sito www.asteanergia.it








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-03-2014 alle 16:26 sul giornale del 03 marzo 2014 - 497 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ZhH





logoEV