Parcheggi gratis i sabati di dicembre, molti non informati. M5S chiede il rimborso per chi ha pagato

2' di lettura 11/12/2013 - A seguito della decisione del Comune di Osimo di esonerare i cittadini, osimani e non, dal pagamento del parcheggio nel centro storico, durante i sabati di dicembre che precedono il Natale, nella fascia oraria 16:00-19:00, oltre al giorno 24 dicembre dalle 16:00 alle 20:00, il Movimento 5 Stelle Osimo rileva che SABATO 7 DICEMBRE nessuna comunicazione idonea è stata apposta in prossimità dei parcometri.

Ciò, nella sostanza, non ha messo gli interessati nella condizione di usufruire dell’esonero, con la conseguenza di vedere diverse persone pagare regolarmente la tariffa del posteggio, non essendo debitamente informate della recente disposizione comunale. Ragionando nel merito, se la cifra richiesta per coprire le tre ore di parcheggio si aggira, per difetto, intorno a 3 euro, ci chiediamo quante siano le persone che avranno pagato, nonostante non fosse necessario.

Riteniamo che sarebbe stato un gesto apprezzabile di trasparenza apporre una semplice comunicazione scritta in ogni parcometro interessato del centro storico, al fine di evitare questo spiacevole equivoco alla cittadinanza o, addirittura, si sarebbe potuto provvedere disattivando, momentaneamente per l'occasione, gli stessi parcometri. Il M5S di Osimo ritiene l’accaduto il risultato di un atto poco accorto, negligente, e per tale motivo chiediamo all'Amministrazione e al Gestore della sosta Park'O che, quanto meno, ai diligenti, ma “malcapitati cittadini ” sia riconosciuto il diritto ad essere rimborsati, previa presentazione della ricevuta del parcheggio.

Confidiamo inoltre, che questa nostra segnalazione possa servire a far sì che, in futuro, non si ripetano eventi di questo genere. Il Movimento 5 Stelle Osimo desidera che da parte dei nostri Amministratori vi sia sempre la necessaria trasparenza nelle comunicazioni (per non dar adito a maliziosi fraintendimenti), ma è allo stesso tempo pronto, in caso contrario, a porre il problema all'attenzione dei cittadini tutti, recandosi in prossimità dei parcometri per i sabati a venire.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-12-2013 alle 15:18 sul giornale del 12 dicembre 2013 - 3108 letture

In questo articolo si parla di attualità, osimo, informazione, Movimento 5 Stelle, parcheggi gratis, Movimento 5 Stelle Osimo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/VQG


Mi sembra che già l'amministrazione ha deciso di rimborsare chi ha pagato.Accidenti ,siete arrivati tardi

Gent.mo Fausto Giuliodori, mi sa che invece Lei è un pò disinformato sulle tempistiche, ovvero che è stato il M5S Osimo ad informare l'Amministrazione della problematica ed a seguito di questa nostra segnalazione l'Amministrazione ha, giustamente, preso atto della dimenticanza ed ha provveduto, altrettanto giustamente, ad emanare il successivo comunicato che Lei ha letto. Quanto sopra è testimoniato dal seguente articolo http://www.cronacheanconetane.it/2013/osimo-parcheggi-gratis-a-natale-i-grillini-pronti-a-pattugliare-i-parcometri-nessun-cartello-annunciava-lesonero-dal-ticket-e-sabato-scorso-molti-automobilisti-hanno-pagato , che riporta l'esatta tempistica degli articoli. Come può vedere il M5S è propositivo e non coglie qualsiasi occasione per fare semplice e pura retorica.

Accidenti Sig. Giuliodori, non è come diceva Lei.
Con rispetto.

caro sig Paesani grazie per lo schema temporale che ha scritto e che non conoscevo. Riguardo alla retorica che mi attribuisce mi dispiace non è retorica.Il movimento a cui appartiene si imbarca sempre con chi vuole demolire le istituzioni che pur difettose sono sempre la spina dorsale del paese e nulla ha fatto e fa per fare le riforme che tanto urla.Per cui come sempre continuerò a sottolineare le vostre nefandezze. Ma come sempre dico,niente di personale perchè a me non piace chi cerca nemici, io preferisco avversari a cui ricoscere quando hanno ragione.

Simone Bompadre

12 dicembre, 15:34
Si ricorda al sig. Fausto Giuliodori che il PD(meno elle):
ha votato la legge Fornero;
ha votato la riforma dell'art. 18 dello Statuto dei Lavoratori;
ha votato la riforma dell'art. 81 della Costituzione sul pareggio di bilancio e, per quanto ne dicano che è tutta responsabilità di Berlusconi, hanno recepito il Fiscal Compact (50miliardi di euro in più che il governo italiano dovrà sborsare dalla prossima legge di stabilità), negando così una qualsiasi forma di politica di bilancio e di spesa pubblica;
ha dato vita al governo Monti e al governo Letta, alleandosi con il tanto odiato Berlusconi;
ha eletto un segretario che è più di destra di Forza Italia;
non ha mai proposto una riforma della legge elettorale;
è favorevole alla Tav;
è favorevole alla privatizzazione dei beni comuni, come ad esempio l'acqua;
è favorevole al finanziamento pubblico delle scuole private, anche se le chiama paritarie ma sempre private sono;
tanto altro ancora, sicuramente troppo.
Se persone che strizzano l'occhio al PD (meno elle), dopo tutto quello che hanno fatto e stanno facendo per umiliare l'Italia, si permettono ancora di dire che il Movimento 5 Stelle è nefando, in quanto presenta solo nefandezze e scelleratezze, si può solo manifestare la gratitudine verso queste persone, le quali ogni tanto ricordano ai cittadini che il PD (meno elle) è antitetico al M5S e che qualsiasi falsità proveniente dal PD (meno elle) viene recepito dal M5S come un complimento.
Grazie, dunque, di ricordare ai cittadini che il M5S è antitetico al PD (meno elle). Ci dà solo forza sapere che la strada che stiamo percorrendo per il bene della collettività sia quella giusta.

A proposito di nefandezze fatte dal PD meno L, questa è l'ultima di oggi, ovvero altro che abolizione del finanziamento pubblico ai partiti, poi tramutato da 20 anni nel ladronesco rimborso elettorale.
Pubblico quanto esternato e comunicato da Luigi di Maio - M5S - vice presidente della Camera dei Deputati:
"Letta ha approvato un decreto legge sul finanziamento pubblico ai partiti che è uguale al testo porcata approvato dalla Camera qualche mese fa. Ovvero i finanziamenti così come li conosciamo se li pappano fino al 2018, poi mutano geneticamente er diventare corsi di formazione ai partiti e soldi per bollette e fitti ( sempre con i soldi dei cittadini ).
A cui si aggiunge il 2 per mille per completare la scorpacciata.
E questa sarebbe la sorpresa di Renzi? Renzi rifacce Tarzan."

Commento sconsigliato, leggilo comunque

caro sig. Bompadre il distinguo dei suoi puritani ha costretto l'Italia per spopravvivere a un governo di larghe intese che per "merito" del sig b e vostro ha bloccato le riforme. Ma questo è quello che voleva il suo capo che dei problemi degli italiani se ne infischia. A lui e a tutti voi interessa il potere come al sig b di cui oggi condividete troppe nefandezze.Un esempio? Il vostro capo, quello dei vaffan....,vuole andare a votare con il "porcellun".Vi distinguete dal pd? Si oramai si è ben capito.
Caro Mariano la tua propensione per certa destra la conoscono tutti.Si, quella destra che ha appoggiato il sig b durante lo sfascio che ha provocato al paese e di cui oggi ne dobbiamo sopportare le conseguenze.Non so ancora cosa succederà ma se quasi tre milioni di italiani è andato alle primarie del pd è perchè vuole cambiare e magari aspettava un "aooooooooooo" alla Tarzan per dare uno scossone ai tanti cialtroni della politica

Commento modificato il 15 dicembre 2013

Vedi Fausto Giuliodori, io certa destra o destrina non l'ho mai votata; tanto meno il sig. b, come tu affermi, che detesto, contesto e ...arresto.
Poi, se la mia propensione, come tu dici, la conoscono tutti, ben ti sbagli; io alle ultime elezioni ho votato M5S, ed alle prox forse riconfermo tale voto o forse non ci vado neanche per niente, dopo 40 anni di frequentazione dei seggi elettorali, puntualmente, e senza mai aver votato un partito della "greppia" come lo è stato la DC, il PDL ed il PD meno L, ma sempre molto all'estremità, tanto per creare opposizione (magari inutilmente).
Leggi il commeno sconsigliato qui sopra, che forse non potrai farlo in quanto non utente vip, e te ne renderesti benissimo conto.
Trovarsi nella ocndizione mia personale di senza reddito e senza pensione a 59 anni, per una ventina di mesi, dopo aver pagato questo anno circa 20.000,00 euro tra un vecchio riscatto e contributi volontari per la mia salvaguardia in deroga, con certezza pensionistica ad agosto 2014, non dovendo ringraziare nessuno in tutta la mia vita, tantomeno oggi, e sapere che%

Vedi Fausto Giuliodori, io certa destra o destrina non l'ho mai votata; tanto meno il sig. b, come tu affermi, che detesto, contesto e ...arresto.
Poi, se la mia propensione, come tu dici, la conoscono tutti, ben ti sbagli; io alle ultime elezioni ho votato M5S, ed alle prox forse riconfermo tale voto o forse non ci vado neanche per niente, dopo 40 anni di frequentazione dei seggi elettorali, puntualmente, e senza mai aver votato un partito della "greppia" come lo è stato la DC, il PDL ed il PD meno L, ma sempre molto all'estremità, tanto per creare opposizione (magari inutilmente).
Leggi il commeno sconsigliato qui sopra, che forse non potrai farlo in quanto non utente vip, e te ne renderesti benissimo conto.
Trovarsi nella condizione mia personale di senza reddito e senza pensione a 59 anni, per una ventina di mesi, dopo aver pagato in questo anno 2.014 circa 20.000,00 euro tra un vecchio riscatto appena diplomatomi ( con tutte le difficoltà inerenti alla ricostruzione lavorativa in nero ) e contributi volontari per la mia salvaguardia in deroga, con certezza pensionistica ad agosto 2014, non dovendo ringraziare nessuno in tutta la mia vita, tantomeno oggi, e sapere che i partiti tutti compresi mi hanno rubato, solo per fare un esempio tra i tantissimi, circa 2,5 miliardi di euro di truffaldino rimborso elettorale dal 1993 in cui anche io ho votato con la maggioranza schiacciante degli italiani per non concedere il finanziamento pubblico ai partiti, versamenti che ho dovuto fare per raggiungere i 40 anni e restare però quindi senza reddito e senza pensione per circa 20 mesi, non dovendo ringraziare nessuno nella mia vita, tantomeno oggi cavandomela come sempre da solo per aver fatto non di certo la cicala come lo Stato , bensì la formica, mentre i politicanti ed i sanguisughe a cominciare dalla DC, al PSI al PDL ed al PD meno L, ai sindacati e loro derivati e compagni di merende compresi che ci hanno portato a questa situazione abbuffandosi ed arricchendosi personalmente nella “greppia” ma lasciando un Debito Pubblico di 2.085 mld di euro ( che io di certo non riconosco a titolo personale non avendo voluto, partecipato e tollerato questa grande abbuffata ), per poi sentirmi dire che io non ho nessun beneficio di alcun ammortizzatore sociale per mancanza di ….soldi/leggi, beh! di certo non mi sento un italiano come tantissimi altri che vicini a noi, vedi Giacco e Polenta, e per i quali invece i soldi e le leggi fraudolente ci sono i quali percepiscono entrambi un vitalizio da ex parlamentari di oltre 9.000,00 euro mensili, mentre il secondo anche un altro vitalizio di oltre 4.000,00 euro da ex consigliere regionale ( come da fonti giornalistiche del Messaggero e del Carlino Ancona che posso produrre ), oltre alla, questa volta giusta, pensione da lavoro, per raggiungere cifre mensili da capogiro tipo lotterie Turista per sempre.
Se poi, sempre guardando alla situazione della mia famiglia attuale e di provenienza, vediamo mia moglie molto più incavolata di me ( avrei voluto scrivere l’altra parola, ma poi forse Michele Pinto mi avrebbe censurato), che sta lavorando per il 41 esimo anno e mezzo, giunta oramai alla fine del suo percorso lavorativo, senza considerare i circa tre anni in “nero”di quando era adolescente/apprendista e non più oramai riscattabili, di certo non possiamo dire in casa di essere soddisfatti dei politicanti ladri e sanguisughe che si sono abbuffati nella “greppia” – come dicevano sempre i miei genitori - con tutti i loro raccomandati, protetti e clientoli negli ultimi 40 anni almeno, a discapito di chi ha veramente lavorato e contribuito al progresso della nazione come noi in casa, a tribolare nella fabbriche per molte ore giornaliere, mensili, annuali, portando la nostra esperienza e professionalità e magari, quando è stato possibile e non certo regalato, crescendo pure insieme all’interno delle stesse attività, sempre alle dipendenze.
Quindi la conclusione è che …… altro che i forconi e la rivoluzione in Italia ci vuole; ci vuole oltre che l’Agenzia delle Entrate, anche l’Agenzia delle Uscite e l’Agenzia dell’Abbuffata nella Greppia, controllando i guadagni di tutti gli italiani con i redditi dichiarati, ma in particolare dei politicanti degli ultimi 40 anni almeno.
Io non avrei e non ho nulla da temere e da nascondere; tantissimi altri invece ……….!!!!????????




logoEV