Atletica: Francesca Capobelli (Bracaccini) campionessa regionale alla Barchi-Fano

3' di lettura 14/05/2013 - La classica 11^ Edizione della Maratona Barchi - Fano, anche quest’anno si è snodata lungo il classico percorso che ha toccato gli antichi borghi di Mondavio, Orciano, San Giorgio, Piagge, Cerasa, San Costanzo, fino a giungere all’interno della Marina dei Cesari di Fano dove era posto finish line della gara .

Questa maratona, una tra le più partecipate e importanti della nostra regione con un record di 1215 atleti iscritti di cui 1067 arrivati, è stata vinta dal Keniano Nicodemus Biwott con 2h20’07’’, in campo femminile si è imposta la croata Marija Vrajic, che ha chiuso la gara in 2h59’23’’, seconda l’umbra Federica Poesini e terza con 3h13’21’’, si è classificata la prima marchigiana dell’Atletica Osimo Bracaccini Francesca Capobelli, che ha conquistato il titolo di Campionessa Regionale Assoluta individuale.

La performance di Francesca, acquista maggior valore se si pensa che da soli due anni pratica la corsa su strada e che nell’arco di un anno è riuscita, per la quarta volta consecutiva, ad abbassare il suo personale nella classica distanza dei 42,197 km.. Degne di nota le prestazioni fornite dagli altri atleti del sodalizio Osimano, come il 2° posto conquistato da Renata Massera nella cat.MF.65; Matteo Staffolani alla sua prima esperienza, è giunto 204° assoluto in 3h 29’15”; la coppia Paola Maria Pesarini e Antonio Pisanelli hanno corso e tagliato insieme la linea del traguardo in 4h41’41” ; Gabriele Magi, Luciano Boni e Luciano Tabanelli anche loro hanno portato a termine la gara.

Nella stessa giornata, preceduta da quella del sabato, nella pista di atletica di Fermo, si è svolta la 1^ prova del Campionato di Società Cadetti/e Allievi/e . A questo avvenimento sportivo, uno dei più attesi dall’inizio stagione , non sono mancati i ragazzi del settore giovanile dell’Atletica Amatori Osimo Bracaccini che in queste intense giornate di gare hanno fornito prestazioni di assoluta eccellenza.

Nella cat. Cadetti Federico Falappa è giunto 2° assoluto nella gara dei 1.000 m. con l’ottimo riscontro cronometrico di 2’ 57” 66 ed ha così, dall’inizio dell’anno, continuato ad abbassare il suo personale di ben 12 secondi. Oltre a Falappa è salita sul 2° gradino del podio Azzurra Ilari nei 2.000 m. con il tempo di 7’01”34 e Caterina Paccamiccio sul 3° nella gara dei 300 ostacoli con il tempo di 52” netti . Sempre nella stessa cat. Cadette, nella prova del salto in lungo, da segnalare la prestazione di Francesca Ubertini che con un bel gesto atletico ha superato m. 4,31 ed ha ottenuto la 7^ posizione.

Nei 300 m. piani cat. Cadette, 8° posizione per Giada Moresi tempo 47’22 e 10° Caterina Paccamiccio, con 47’31.; nei 1.000 m. 4^ Azzurra Ilari con 3’18” e 10^ Giada Moresi con un 3’33”94 (tempo che può ancora essere notevolmente migliorato). Nella gare riservate agli Allievi il miglior risultato raggiunto è il 3° posto di Luca Marconi nei 3.000 m. con 9’32”81 che nella gara dei 1.500 m. del giorno prima, con il tempo di 4’21”24, si era classificato al 5° posto assoluto; dietro di lui il suo compagno di squadra Alessandro Antonini 6° Assoluto e 4° nella gara degli 800 m. con un buon 2’10 “ 21, seguito da Lorenzo Cantarini in 15^ posizione e l’altro allievo in gara Alessandro Falappa si è classificato 8° nei 200 m. piani. Altrettanto importante risultato è la vittoria di Martina Strappato, ottenuto nella gara dei 3.000 m. chiusa in 11’24, che l’ ha fatta salire sul gradino più alto del podio. Ottima anche la prestazione fornita da Clarissa Ilari nei 400 m. percorsi in 1’09”12. Più che buona la 10^ posizione raggiunta da Laura Scoccianti nei 200 m . piani in 32”48.


da Atletica Amatori Osimo Bracaccini





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2013 alle 16:02 sul giornale del 15 maggio 2013 - 1594 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, osimo, amatori

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/MWk





logoEV