Castelfidardo: ricco programma e personalità di spicco alla festa della polizia locale

Polizia locale 2' di lettura 23/04/2013 - Un momento di condivisione, riflessione e confronto per valorizzare lo spirito di appartenenza, identità e servizio, creando un sodalizio attivo fra i diversi corpi: è in programma mercoledì 24 aprile la Festa della Polizia Locale.

Un’iniziativa itinerante frutto dell’idea di un comitato spontaneo di Comandanti ed Ufficiali, che giunge alla terza edizione in virtù della partnership organizzativa fra i Comuni (e rispettivi Comandi fra i quali è attivo da tempo un protocollo di intesa) di Castelfidardo e Camerano. La partecipazione si annuncia massiccia: fra le autorità, il Procuratore Capo Elisabetta Melotti, il Prefetto Alfonso Pironti e il Questore Stefano Cecere, per la prima volta in visita a Castelfidardo, per la Regione Marche il responsabile del dipartimento per la sicurezza Roberto Oreficini e tante altre; è inoltre previsto l’arrivo di delegazioni da una 50ina di Comandi di estrazione non esclusivamente provinciale e rappresentanze di tutte le altre forze dell’ordine (Carabinieri, Vigili del Fuoco, Guardia di Finanza, Polizia di Stato, Forestale, Polizia Penitenziaria ecc.) e militari (Esercito, Marina e Areonautica).

Ai momenti ufficiali e conviviali, se ne aggiungono altri altamente spettacolari cui potranno assistere tutti i cittadini a sottolineare la dedizione, l’impegno e il ruolo sempre più penetrante della Polizia Locale come presidio di sicurezza del territorio in stretta sinergia con le altre realtà. Il raduno con picchetto d’onore e presa in carico della bandiera da parte di Castelfidardo e Camerano, è previsto alle 9 in piazza della Repubblica; alle 10.45, dopo la funzione religiosa, l’esibizione a Porta Marina del gruppo cinofili di Milano, che porterà l’esperienza del proprio nucleo specializzato, tra i più stimati e all’avanguardia d’Italia, fornendo un esempio pratico di ricerca stupefacenti e intervento per l’ordine pubblico con l’ausilio dei cani addestrati.

Programma completo

Ore 09.00 – Piazza della Repubblica: raduno e schieramento dei partecipanti. Passaggio della Bandiera della Polizia Locale delle Marche dal Comando di Osimo al Comando di Castelfidardo. Presa in consegna della Bandiera dal picchetto d’onore. Esecuzione dell’Inno di Mameli a cura degli studenti del Comprensivo 'Soprani' di Castelfidardo;

Ore 09.30 – Chiesa Collegiata di Santo Stefano: Funzione religiosa; preghiera dell’Agente e deposizione di corona d’alloro in onore di San Sebastiano Martire, patrono della Polizia Locale Italiana;

Ore 10.45 – Piazzale Don Minzoni: esibizione del gruppo Cinofili della Polizia Locale di Milano;

Ore 11.30 – Salone degli Stemmi: saluto dei Sindaci di Castelfidardo e Camerano, dell’Assessore alla Polizia Locale e delle autorità convenute;

Ore 12.30 – Locali Mandolini: buffet a cura dagli studenti dell’Istituto Alberghiero “A. Nebbia” di Loreto.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-04-2013 alle 11:18 sul giornale del 24 aprile 2013 - 1249 letture

In questo articolo si parla di attualità, castelfidardo, Comune di Castelfidardo, polizia locale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/L9l