Castelfidardo: Latini, 'E' tardi per accorpare la sicurezza'

polizia municipale 03/01/2013 - ll sindaco di Castelfidardo ha perfettamente ragione. E’già tardi per sviluppare non solo nel nostro territorio ma in tutta la Regione Marche un progetto che accorpi la polizia municipale dei vari comuni vicini per affrontare al meglio le emergenze soprattutto in tema di sicurezza.

Solo unendo mezzi e risorse umane si potrà tentare di coprire il territorio e poter garantire alle comunità assistenza e tutela in termini di sicurezza anche per evitare i numerosi furti nelle abitazioni. La delusione per la mancata azione preventiva produrrà fenomeni gravi e di tensione.

In questo senso da mesi ho depositato presso il Consiglio Regionale una proposta di legge in merito che tende proprio ad armonizzare tutte le realtà dei vari corpi di Polizia Municipale in un’ottica di coordinamento territoriale d’ambito, ben sapendo che la sicurezza per i Comuni è il primo problema della loro agenda in questo momento storico. La battaglia del Sindaco Soprani va sostenuta e il suo invito va colto e seguito.



da Dino Latini
Presidente della Commissione Bilancio
della Regione Marche




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-01-2013 alle 15:01 sul giornale del 04 gennaio 2013 - 583 letture

In questo articolo si parla di attualità, polizia municipale, dino latini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/HP5