Primarie del centrosinistra, Tumini (Sel) lancia l'appello

sel 2' di lettura 16/10/2012 - E’ partita la campagna per le Primarie del Centosinistra e progressisti (P.D. S.E.L. P.S.I.). I partiti che hanno aderito alle primarie di coalizione hanno sottoscritto un regolamento che detta le seguenti condizioni.

Ogni candidato deve essere raccogliere sull’intero territorio nazionale 20.000(ventimila) firme di elettrici ed elottori. Le firme devono essere raccolte in tutte le regioni ed in ogni regione possono essere racolte al massimo 2.0000(duemila). Il limite fissato ha una giusta ragione democratica che mette in evidenza due peculiari aspetti la rappresentatività del candidato in tutte le realtà del Paese e l’altro elemento forte che la candidatura non è il frutto di una lobbie territoriale.

Dal 4 di novembre i partiti che partecipano alle primarie devono raccogliere le iscrizioni in un albo degli elettori.

Possono chiedere di partecipare alle primarie tutte le elettrici e gli elettori iscritti nelle liste elettorali del Comune di residenza, nonchè tutti/e gli immigrati/e in possesso del regolare permesso di soggiorno e della carta di identità rilasciata dal Comune dove vivono. Inoltre chi chiede di essere iscritto all’albo degli elettori devono versare un contributo di 2,oo €uri e sottoscrivere il seguente appello degli elettori dell’Italia.Bene Comune.

“Noi,cittadine e cittadini democratici e progressisti,ci riconosciamo nella costituzione repubblicana,in un progetto di società di pace,di libertà,di eguaglianza,di laicità,di giustizia,di progresso e disolidarietà. Vogliamo contribuire al cambiamento dell’Italia, alla ricostruzione delle sue istituzioni, a un forte impegno del nostro Paese per un’Europa federale e democratica. Crediamo nel valore del lavoro, nello spirito solidaristico e nel riconoscimento del merito. Vogliamo archiviare la lunga stagione berlusconiana e sconfiggere ogni forma di populismo. Oggi siamo noi i protagonisti del cambiamento e ne sentiamo la responsabilità. La politica non è tutta uguale. Vogliamo che i nostri rappresentanti siano scelti per le loro capacità e per la loro onestà.Chiediamo che i candidati dell’Italia Bene Comune rispettino gli impegni contenuti nella Carta d’Intenti.(i Cardini dell’allenza hanno questi titoli. Europa, Democrazia,Lavoro,Uguaglianza,Libertà,Sapere,Sviluppo sostenibile,Beni Comuni,Diritti e Responsabilità).Per questi motivi partecipiamo alle elezioni primarie per la scelta del candidato comune alla Presidenza del Consiglio e rivolgiamo un appello a tutte le forze del cambiamento e della ricostruzione a sostenere il centrosinistra e il candidato scelto dalle primarie alla prossime elezioni politiche. Iniziative per raccolta firme per la candidatura di Nichi Vendola –Osimo Giovedì 18 Ottobre 2012 ore 10-12; Offagna Domenica 21/10/2012-ore 10-12.


da Michelangelo Tumini
Coordinatore Sel Osimo 
Castelfidardo-Loreto-Offagna 

 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-10-2012 alle 17:28 sul giornale del 17 ottobre 2012 - 555 letture

In questo articolo si parla di politica, michelangelo tumini, primarie centrosinistra, sel osimo, sel falconara

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/E2x





logoEV