Abolizione delle province, il consigliere Dino Latini appoggia la proposta

1' di lettura 11/10/2012 - Pieno appoggio anche del Consigliere Regionale Dino Latini sulla proposta di abolire le province.

Le loro funzioni possono essere redistribuite ai Comuni, che oltre le funzioni amministrative proprie e quelle conferite dalle leggi dello Stato, anche le funzioni amministrative di coordinamento e di indirizzo delle attività delle Province. Le funzioni amministrative di competenza della Provincia saranno stabilite con regolamento adottato dalla giunta regionale, sentita la competente Commissione assembleare e il Consiglio delle autonomie locali.

Sarà la Giunta regionale, previo parere del Consiglio delle autonomie locali e previa intesa con le organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative a livello regionale, a provvedere alla puntuale individuazione dei beni, delle risorse umane, strumentali ed organizzative connesse all’esercizio delle funzioni indicate dal citato regolamento. Il conferimento delle funzioni disposto dalla presente legge decorre dalla data di trasferimento ai Comuni da parte della Provincia, dei beni edelle risorse umane, organizzative e strumentali da completarsi, comunque, entro il 31 dicembre 2012. Questo è quanto ha presentato il consigliere tramite proposta di legge


da Dino Latini
Consigliere Regionale Api - Liste Civiche per l'Italia





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-10-2012 alle 19:11 sul giornale del 12 ottobre 2012 - 1263 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, dino latini





logoEV