Loreto: un nuovo defibrillatore al Centro Sportivo Baldoni

Defibrillatore 1' di lettura 09/10/2012 - A Loreto nella piscina Baldoni non si è aspettato l’obbligo di legge ed è stato installato un defibrillatore che va a completare le dotazioni di pronto intervento del centro.

La rapidità di intervento è indispensabile per evitare il decesso e i danni che l’anossia può provocare in certi casi” – ha detto Giampiero Baldoni, responsabile del centro – “ e nonostante la piscina sia vicinissima all’ospedale e i soccorsi del 118 siano sempre stati rapidissimi, vogliamo fare di tutto per essere pronti e per recuperare quei 3-5 minuti fatali. Ogni volta che in 34 anni di gestione abbiamo fatto scelte su sicurezza e igiene non abbiamo mai avuto mezze misure ed ora che anche la tecnologia può darci un aiuto la accettiamo con piacere. Chiaramente la speranza è sempre che le batterie del nuovo defibrillatore si scarichino lentamente negli anni, ma in ogni caso noi vogliamo essere pronti a fare il massimo”..

Lunedì primo ottobre sono iniziati i corsi di formazione per 14 operatori che copriranno tutti gli orari in cui l’impianto è aperto al pubblico. I corsi sono tenuti dal Dott. Vanni Lorenzetti, istruttore IRC e responsabile della formazione della Croce Azzurra di Porto Recanati, che con grande professionalità sta preparando gli assistenti bagnanti del centro Baldoni all’utilizzo del nuovo ed indispensabile sistema di soccorso.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-10-2012 alle 15:27 sul giornale del 10 ottobre 2012 - 820 letture

In questo articolo si parla di cronaca, loreto, defibrillatore, notizie loreto, centro sportivo baldoni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/EI4