Basket, prima vittoria stagionale per la Robur contro la Giromondo Spoleto

3' di lettura 01/10/2012 - Buona la prima. Di fronte ad un pubblico ritrovato l’Edilcost Osimo coglie la sua prima vittoria tra le mura amiche del PalaBaldinelli per 71-52 contro la Giromondo Spoleto. Tre le parole che hanno consentito questo importante risultato: Corsa, difesa ed attacco.

La Robur scesa in campo è stata un preciso mix di questi tre elementi. Corsa ed una grande intensità difensiva che ha messo in seria difficoltà Spoleto, costringendola ad attacchi mai facili, ma allo stesso tempo una fluidità in attacco che non si vedeva da tempo al PalaBaldinelli. La dimostrazione vi è stata nei primi due quarti, dove la squadra di coach Francioni è riuscita a scavare il solco necessario per portare a casa la prima vittoria stagionale. Dopo un super avvio (8-2 per l’Edilcost dopo neanche 3 minuti di gioco) Spoleto, grazie anche al parziale di 0-6, ha impattato sul 10-10 quando mancavano quattro minuti alla fine del primo quarto. Sarà l’unico aggancio della partita per gli uomini di coach Bernelli. Da lì in poi solo Edilcost, a tratti dilagante, con Magliani e Graciotti sugli scudi. I ragazzi di coach Francioni chiudono il primo quarto sul 24-12. Si continua sulla stessa falsariga anche nel quarto seguente, dove la Robur raggiunge il massimo vantaggio, +22 sul 42-20 a meno di 2’ dalla fine, con la squadra umbra a tratti incapace di contenere la verve dei ragazzi osimani. Si va al riposo lungo sul 44-25. Alla ripresa delle ostilità l’Edilcost non fa altro che controllare, e bene, l’ampio margine sia nel terzo quarto (62-40) che nell’ultimo.

“Siamo andati bene, i 92 punti di Matelica ci sono stati d’insegnamento. Abbiamo costruito il successo con una super difesa, limitando anche il loro bomber Tardocchi, e con un’ottima manovra offensiva, dove siamo stati meno istintivi del solito” – ha affermato il coach giallorosso – “giocando in maniera più ragionata e servendo i nostri lunghi che sono stati devastanti. Vorrei sottolineare che visto il tipo di gioco che facciamo, molto dispendioso, già nel primo quarto avevo fatto ruotare tutti i giocatori messi a referto.” Domani però sarà un altro giorno: “Già, abbiamo portato a casa due punti, ma da domani si ripartirà da zero in vista della sfida contro Ascoli. Non dimentichiamoci che siamo sempre una matricola che però ha voglia di dar fastidio a tutti” – ha concluso coach Francesco Francioni.

Durante la pausa tra il secondo ed il terzo quarto sono state presentate tutte le squadre del settore giovanile della Robur Basket, settore giovanile che sforna sempre giocatori interessanti da molti anni ormai. La società augura a tutte le squadre di cogliere importanti successi per la nuova stagione agonistica.

EDILCOST OSIMO – GIROMONDO SPOLETO 71 - 52 (24-12, 20-13, 18-15, 9-12)

EDILCOST OSIMO: Ruini 5, Cardellini 6, Brandoni, Milone, David 16, Soricetti, Vignoni, Schiavoni 6, Graciotti 15, Magliani 23 All. Francioni

PALL. GIROMONDO SPOLETO: Luzzi M. 2, Luzzi D. 9, Ceccaroni 9, Neri 7, Bartolucci 2, Tardocchi 3, Catarinelli 10, Campana 6, Cardoni 4, Alcidi. All. Bernelli

Arbitri: Vedovi Fabio e Bartolini Luca






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-10-2012 alle 16:32 sul giornale del 02 ottobre 2012 - 598 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, osimo, robur basket, notizie osimo, robur edilcost, giromondo spoleto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/EqC