Festival di Fisarmonica, iniziano le audizioni del Premio&Concorso per il Nuevo tango

5' di lettura 19/09/2012 - Scorre sulle immortali note di Astor Piazzolla, la serata di gala in programma alle 21.15 di oggi (giovedì 20, ingresso gratuito) al Teatro Astra, omaggio al genio di uno dei compositori e bandoneonisti più amati della scena musicale del XX secolo.

Un palinsesto, quello disegnato per la seconda giornata del Festival Internazionale di fisarmonica, che ruota attorno alla straordinaria produzione artistica del maestro italo argentino. La carica sensuale del Libertango, le melodie struggenti dell’Oblivion, sono solo alcuni dei capolavori che rivivranno attraverso la sensibilità dei concorrenti del Premio&Concorso della sezione dedicata al Nuevo tango. Un genere rivoluzionario, che ha accostato al bandoneon elementi innovativi presi in prestito dalla musica jazz come l’organo Hammond, il basso elettrico e le percussioni. Ma il Festival che unisce, confronta, valorizza le tradizioni e si apre alle nuove tendenze, ha in serbo oggi numerose chicche, disseminate nelle varie aree evento. Una su tutte: l’esibizione di Massimo Tagliata, sotto le vesti del Marea Duo, ossia in formazione con la chitarra tagliente di Andrea Dessì che esplora un vasto mondo sonoro, presentando il lavoro dal titolo “Blue Andalusia, tango e flamenco”, frutto di suggestive contaminazioni ad ampio raggio. L’appuntamento con il fisarmonicista non vedente assurto alla popolarità grazie alla collaborazione con Biagio Antonacci e al successo estivo di “Non vivo più senza te”, da settimane in testa alle classifiche, è alle 19 presso l’Auditorium San Francesco. Ma l’agenda è ricchissima: oltre ai concerti che accompagnano ogni momento della giornata, scattano anche le dimostrazioni dal vivo sulla lavorazione della fisarmonica presso la bottega artigiana allestita nell’omonimo museo

Il programma completo di giovedì 20:

Serata di gala teatro Astra - ore 21.15, Groups, bands & Piazzolla music: esibizione e premiazione dei vincitori del premio e concorso internazionale musica d’insieme con fisarmonica e il nuevo tango di Astor Piazzolla.

Premio & Concorso: Inizia il compito della giuria presieduta dal maestro Claudio Jacomucci, concertista, insegnante di fisarmonica e di tecnica Alexander, chiamata a valutare le prove dei solisti delle categorie di musica leggera dedicate ai solisti e alle orchestre senza limiti di età su repertorio leggero, jazz e composizioni di Piazzolla. Le audizioni (Chiesa di San Benedetto e Palazzo Mordini) sono aperte al pubblico.

Dimostrazioni dal vivo sulla lavorazione della fisarmonica al Museo - Accanto alla mostra pittorica del maestro Francesco Toraldo sui “Grandi della Fisarmonica” e agli oltre 350 esemplari custoditi negli storici sotterranei del Palazzo Comunale, si inaugura dalle 10 alle 12.30 con i tecnici specializzati dell’azienda Binci il ciclo di lezioni dimostrative incentrate sulla “voce”, una delle componenti principali e più delicate da cui deriva l’assestamento del tono. L’iniziativa si svolge nella caratteristica bottega artigiana del secolo scorso dove gli abili artigiani daranno indicazioni utili su come intervenire in caso di inconvenienti o guasti, illustrando in maniera dettagliata le varie fasi di lavorazione: montaggio, intonazione, impellatura, ceratura e accordatura finale.

Auditorium San Francesco - Concerti dal primo pomeriggio a notte fonda con: Giancarlo Caporilli e Sara Dilena (fisarmonica e voce, ore 15), Gianni Mirizzi e il baby duo Guglielmi Brothers (ore 15.45), Solo “in” Due con Gabriele Antonelli e Barbara Andreini (fisarmonica e voce, ore 16.30), Natalino Marchetti e Simone Alessandrini (ore 17.15), Daniele Falasca Trio (ore 18), Marea Duo con Massimo Tagliata e Andrea Dessi (fisarmonica e chitarra, ore 19), Duo Ichnos (ore 22.45).

Salone degli Stemmi - Concerto alle 18.30 di fisarmonica e voce con Solo “in” Due: Gabriele Antonelli e Barbara Andreini, fondono due strumenti ad “aria” in generi e repertori diversi per creare atmosfere che spaziano dal pop al jazz, dalle colonne sonore al musical, al repertorio classico delle canzoni e arie d’opera.

Café Accordéon (piazza della Repubblica) - Concerti live e improvvisazioni aperte a tutti alle 10 e alle 17; alle 18, storie e fiabe animate a cura della libreria Aleph; alle 19.15 esibizione di Simone Mannarino; alle 21 presentazione del cd del Petrilli Quartet.

On Stage dopo Festival - Alle 23.45 presso la sala della musica di via Settimio Soprani, jam session e serata a tema in collaborazione con la Barvin edizioni.

Music Reality Show - Prosegue l’avventura dei quattro “inquilini” all’interno della suite creativa allestita nel Belvedere di Porta Marina. Una “scatola” di vetro, allestita all’interno del Club54, in diretta streaming 24 ore su 24. I protagonisti - Pietro Adragna (fisarmonicista siciliano vincitore di numerosi concorsi internazionali), Davide Bugari (istrionico cabarettista radiofonico, anima degli Esperti Rispondono), Alessandra Machella (cantautrice e chitarrista marchigiana) e Maria Selezneva (fisarmonicista russa, già vincitrice della “Coppa del mondo di fisarmonica” in Scozia nel 2008) - si esibiscono alle 12 e alle 21. Ma il palinsesto è arricchito dalla visita di personaggi e colleghi, che racconteranno il loro percorso artistico ed esperienze di vita, come lo storico Eugenio Paoloni (ore 10), i Guglielmi Brothers (ore 11 e 19), Marco Lo Russo e Guido Felizzi (ore 17.30) e Massimo Tagliata (ore 20).

Jam Session for five - Area ricavata negli storici locali della Borsini Accordions per festeggiare i 90 anni dell’azienda, ospita dalle 15 alle 20 le performance live di cinque artiste che si cimenteranno in installazioni e opere d’arte contemporanea partendo dai materiali di scarto della lavorazione della fisarmonica. Stoffe, cartone, legno e metallo che sotto le talentuose mani di Federica Amichetti, Francesca Cerolini, Silvia Fiorentino, Silvia Paoletti e Maura Petrini, daranno vita a un’originale mostra in continua evoluzione, accompagnate dalle note di Vince Abbracciante, del brasiliano Lulinha Alencar, del russo Miroslav Lelyukh e Harry Hussey dal Regno Unito.








Questo è un articolo pubblicato il 19-09-2012 alle 16:25 sul giornale del 20 settembre 2012 - 569 letture

In questo articolo si parla di castelfidardo, festival di fisarmonica, ideazione eventi, notizie castelfidardo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/DZY





logoEV