Loreto: dal 14 al 16 settembre torna ImmobiliArte

Loreto 2' di lettura 10/09/2012 - Conto alla rovescia per ImmobiliArte 2012, l’unico evento espositivo d’Italia che mette in mostra opere d’arte all’interno di appartamenti in vendita.

Definito una delle esperienze artistiche più stimolanti degli ultimi anni, il singolare contenitore artistico ideato da Paola Mariani torna infatti, a Loreto, dal 14 al 16 settembre prossimi, proponendo una tre giorni di arte contemporanea, design, reading letterari e spettacoli. Insomma, un’offerta culturale e di programma ancora più ampia rispetto allo scorso anno.

Ma ImmobiliArte per questa sua seconda edizione cresce anche in dimensioni e si espande in un intero quartiere, occupando gli appartamenti in vendita del Complesso Valverde-ex Fanini, concepito e costruito seguendo logiche di ergonomia e risparmio energetico di avanguardia assoluta. Un contesto abitativo che per la prima volta viene aperto al pubblico con una mostra e che si sposa perfettamente con il tema scelto per ImmobiliArte 2012: l’ecologia e la sostenibilità.

Emblematico anche il titolo dell’evento, “Sogni a Km Zero”, così come gli artisti e le loro performance: Rita Soccio che presenta la sua personale “Stella e Lindo”, il musicista Freddy Giorgi che proporrà una serata di musica biologica, il design eco-compatibile di Kubedsign e Adifdesign, il reading letterario degli autori del libro scritto a più mani “Lavoricidi”. Il tutto rigorosamente all’interno di appartamenti in vendita, in modo da mostrare al pubblico oltre all’arte anche la casa. E, viceversa, in modo da dare un’anima e una bellezza tutta particolare ad abitazioni altrimenti destinate a restare chiuse per settimane o mesi in attesa di qualche visitatore.

Del resto è stata proprio questa l’idea vincente di ImmobiliArte e di Paola Mariani, agente immobiliare per professione, che ha saputo creare un’occasione culturale del tutto inedita nel panorama espositivo marchigiano e non solo: allestire mostre d’arte negli appartamenti in vendita avuti in concessione, disponendo le opere d’arte come fossero una normale tipologia di arredamento. Una iniziativa che da un lato punta ad alimentare per forza d’inerzia il flusso delle visite alle case in un periodo di forte crisi economica, dall’altro vuole anche offrire un’importante occasione di visibilità ad artisti di talento, volutamente scelti tra quelli non inseriti nei circuiti più istituzionalizzati dell’arte.

Chissà che, grazie a questa edizione ispirata al rispetto ambientale, l’arte e gli artisti non portino i potenziali acquirenti a fare qualche riflessione in più sui requisiti della propria casa ideale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-09-2012 alle 15:36 sul giornale del 11 settembre 2012 - 609 letture

In questo articolo si parla di cronaca, loreto, notizie loreto, immobiliarte

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/DEc





logoEV