Osimana, dramma senza fine. Dopo la retrocessione arriva anche l'addio del presidente Falcetelli

29/05/2012 - Il presidente Andrea Falcetelli è deluso. Come tutti quelli che tifano Osimana. Un'altra stagione tribolata, coincisa domenica con la retrocessione nell'Inferno della Prima Categoria.

Lacrime al Diana, dopo una stagione iniziata sotto altri auspici. Non di vincere il campionato, ma neanche di retrocedere. Errori, da parte di tutti. Non può essere altrimenti. E ora anche il rebus societario.

Perchè Andrea Falcetelli lascia a fine stagione il comando della società. Almeno della prima squadra. Una voce che girava da mesi. Ora realtà. 'Non sono più disponibile - racconta il Presidente-. Ma l'idea non è arrivata dopo la retrocessione. L'avevo già in testa da tempo. La sconfitta di domenica? Potevamo fare molto di più. L'avevo anche detto. Non dovevamo accontentarci del pareggio, perché sarebbe stato un suicidio. E invece...'.

Ormai acqua passata. I tifosi vogliono certezze per il futuro. Per ora non ci sono. 'Ho avuto un contatto con un imprenditore locale, ma solo un contatto. Resto in attesa. Ma sicuramente lascio. Mi sento costantemente anche con le massime autorità politiche locali'. Prima di consegnare le chiavi avvierà la domanda di ripescaggio. 'A mio parere abbiamo molte probabilità'.

E il settore giovanile? 'Mi sono reso disponbile di portarlo avanti qualora ci fosse la possibilità. Ma se chi dovesse assumere il comando della prima squadra ha l'intenzione di prendersi anche il settore giovanile no problem. Aggiungo solo una cosa. Per le critiche ricevute in questi ultimi tempi sarebbe da iscrivere la squadra in Terza Categoria, con il vecchio nome di Osimo '99, e di non iscrivere per niente il settore giovanile. Non lo faccio per rispetto dei miei più stretti collabaratori che mi sono stati sempre vicino in questi dodici anni di dirigenza perché solo loro, quotidianamente, hanno visto quello che ho fatto in questi anni. E per quei tifosi veri che domenica, dopo la sconfitta, mi sono venuti incontro, abbranciandomi, in lacrime'.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-05-2012 alle 14:59 sul giornale del 30 maggio 2012 - 1893 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, osimana, Andrea Falcetelli, osimana calcio, notizie osimo, osimo sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/zGR


....massime autorità politiche locali';
"ade' è il momento bono in Osimo pe' nualtri senza testa de vennece il Diana e facce giò tutte case e palazzi", come da superlativa e superiore idea apparsa sulle cronache locali di qualche tempo fa'.
"Mannaggia alla mannaggina, de chi sarà stada sa' bella ideina!"