Liberi e Forti - Forza Osimo: 'Sì, siamo davvero diversi dai partiti. Ecco perchè'

liberi e forti forza osimo 03/05/2012 - L'amico Buccelli ci ha posto questa domanda: “care Liste Civiche, siete davvero così convinti di essere diverse dai partiti politici?”. La risposta non può che essere: “si caro Alessandro, siamo davvero così diversi” e di seguito ti spieghiamo il perché.

Innanzitutto ci si conceda un breve excursus sulla nostra lista visto che è stata chiamata in causa. Liberi e Forti – Forza Osimo nasce dall'unione di due liste (Liberi e Forti e Forza Osimo appunto) per le elezioni del 2009. A differenza di quanto dichiarato dal rappresentante di Fli, l'unione dei due movimenti non è però dovuta alla debolezza di non riuscire a formare due separate liste, ne tantomeno alla volontà di chiedere “poltrone” presentando una lista forte. Semplicemente è nata perché i due movimenti avevano una visione comune della città di Osimo e si è quindi deciso di andare uniti per difendere l'operato amministrativo portato a termine fino al 2009 e per cercare di fare ancora meglio in questo quinquennio.

Il nome è volutamente composto dai nomi delle precedenti liste per due ordini di ragioni: la prima è che non amiamo i trasformismi e cambiare nome avrebbe potuto confondere gli elettori (non abbiamo nulla da nascondere e non vogliamo cambiar nome solo per dare l'idea del nuovo); in secondo luogo ci è sembrato giusto che il nome rappresentasse le due anime del movimento e che ogni componente della liste vedesse riconosciuto, attraverso il proprio nome sul simbolo, il percorso politico fatto.

Detto questo passiamo ad esaminare le ragioni per cui riteniamo di essere diversi dai partiti politici.

1) Innanzitutto, come più volte detto, non abbiamo “capoccia” a livello provinciale, regionale o nazionale. Mentre i partiti parlano di dar potere alla base, noi da sempre siamo la base: siamo osimani che rispondono solo ai concittadini osimani e siamo liberi di fare quanto riteniamo giusto per la nostra città, senza dover sottostare a giochi di potere, spartizioni ed accordi di qualsiasi natura che, passando sopra la testa dei cittadini, spesso non tengono conto delle esigenze degli stessi;

2)In secondo luogo i recenti fatti di cronaca dimostrano che siamo diversi dai partiti politici perché, a differenza dei partiti, non abbiamo segreterie di partito che agiscono come organi di potere di singoli, a volte sconfinando nell'ambito penale;

3)Siamo diversi perché, a differenza di alcuni partiti, le decisioni relative all'amministrazione della Città sono prese in maniera democratica e non imposte da Roma;

4)Non siamo casta perché la casta si autotutela nel dispregio del cittadino: noi non abbiamo benefit se non le indennità riconosciute sui cui, tra l'altro, abbiamo operato una riduzione dal 2009 ad oggi.

5)La nostra azione amministrativa è sana e non ha portato il Paese sull'orlo del default: il Comune di Osimo ha ottenuto dei avanzi di esercizio e rispettato il patto di stabilità. Realtà a noi vicine, regno indiscusso dei partiti, hanno problemi finanziari molto gravi. A ciò si aggiunga che anche le società partecipate vengono gestite in maniera ben diversa di quanto accade nelle altre realtà locali a noi vicine ed a livello nazionale, tanto che quest'anno tutte hanno riportato un utile di esercizio;

6)Neanche il nostro modus oeprandi è lo stesso dei partiti: noi siamo sempre a disposizione degli osimani e cerchiamo, per quanto possibile, di dare risposte a tutti. Non siamo entità distanti che si fanno vedere solo sotto le elezioni!

7)Siamo diversi dai partiti per i rimborsi elettorali: siamo contenti di apprendere che Fli non ha ritirato i rimborsi elettorali (ma gli spettavano visto che non vi sono state elezioni politiche dalla fondazione del partito?) e speriamo che questa buona condotta contagi gli altri partiti!;

8)siamo diversi dai partiti perché in più occasioni abbiamo ammesso i nostri errori: non abbiamo mai sentito dire ad un politico di professione le parole “scusate per aver quasi fatto fallire il Paese a forza di privilegi e spreco di denaro pubblico” (non che questo risolva la situazione ma avremmo comunque apprezzato);

9)siamo diversi dai partiti: i nostri Assessori stanno svolgendo il secondo mandato (siamo sotto la soglia dei 10 anni avanzata anche dai più innovatori!), i rappresentanti dei partiti occupano posizioni da oltre 20 o 30 anni! Non è esattamente la stessa cosa.

E potremmo continuare all'infinito.

Una ultima precisazione ci sia concessa. Non è nostra intenzione offendere i rappresentanti locali dei partiti: siamo certi che chi come te Alessandro rappresenta sul territorio una forza politica nazionale lo faccia in buona fede perché crede nei valori che quest'ultima “vanta” di difendere.

Siamo però altrettanto dispiaciuti del fatto che gl stessi che ci accusano di ogni genere di errore non siano poi però i primi ad evidenziare quanto accade al loro interno a livello nazionale!

Viene notata la la pagliuzza nell'occhio delle Liste Civiche ma non la trave nelle sedi di partito.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-05-2012 alle 17:34 sul giornale del 04 maggio 2012 - 1442 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, forza osimo, alessandro buccelli, Liberi e Forti-Forza Osimo, notizie osimo, liste civiche osimo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/yz4


Avete proprio una bella faccia tosta a dichiarare "non amiamo i trasformismi e cambiare nome avrebbe potuto confondere gli elettori (non abbiamo nulla da nascondere e non vogliamo cambiar nome solo per dare l'idea del nuovo)" dopo che avete elogiato il trasformismo di Pirani e Secchiaroli i quali, sfruttando il vantaggio di essere stati eletti con il PDL, si sono cambiati nome chiamandosi "Osimo al Centro". Chi l'ha scritto questo?
http://www.vivereosimo.it/index.php?page=articolo&articolo_id=346489

Vi chiedo un favore, e lo chiedo non solo a voi ma a tutti: smettétela di prenderci per il culo. E' un consiglio che può tornarvi utile fra qualche anno, sta a voi farne buon pro.