Via Ancona, alta velocità ed incidenti. Alcuni residenti pronti a formare un comitato per chiedere provvedimenti

2' di lettura 19/03/2012 - Il grave incidente avvenuto sabato pomeriggio lungo via Ancona fa riesplodere la rabbia di alcuni residenti di San Biagio.

“Quella strada è troppo pericolosa, bisogna fare qualcosa”. Inizia così il suo sfogo Marco De Santis, un lettore di Vivere Osimo che ha deciso di prendere carta e penna per scrivere alle istituzioni dopo l’incidente di sabato pomeriggio. Che è solo l’ultimo di una serie iniziata drammaticamente qualche anno fa, quando un uomo a piedi è morto dopo esser stato investito da una moto.

“Il problema di via Ancona è la velocità in entrambi i sensi di marcia – dice De Santis –. Parliamo di una strada ampia, un lungo rettilineo che nonostante la presenza di un centro abitato sembra quasi incoraggiare gli automobilisti a premere sull’acceleratore”. Il Comune di Osimo ha installato due speedbox lungo via Ancona, ma secondo i residenti la misura non è stata sufficiente. “Queste scatole vuote arancioni non servono a nulla – spiega De Santis –. Servono dissuasori di velocità veri per scoraggiare gli spericolati al volante”.

Poi, la segnaletica stradale. In alcuni tratti della strada addirittura sparita. “Le strisce pedonali non si vedono più. E anche la corsia di immissione nella parte in salita di Via Ancona è diventata invisibile”. Ironico (ma non troppo) il commento di De Santis sulle tante buche presenti sul fondo stradale: “Quelle possono anche lasciarle, senza quelle buche la velocità delle macchine sarebbe ancora più elevata”.

Una situazione invivibile, dunque. Tanto che De Santis ha deciso di scrivere al Capo di Gabinetto della Prefettura di Ancona, all’assessore provinciale alla Viabilità, Carla Virili, ed al suo omologo del Comune di Osimo, Roberto Francioni. “Siamo esasperati, non c’è molto da aggiungere – chiude De Santis –. E ci sono altre quattro famiglie della mia zona che non ne possono più”. Al punto che i residenti starebbero pensando di formare un apposito comitato per chiedere provvedimenti concreti per contrastare la velocità lungo via Ancona.






Questo è un articolo pubblicato il 19-03-2012 alle 17:21 sul giornale del 20 marzo 2012 - 1847 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emanuele barletta, san biagio di osimo, via ancona, incidente osimo, notizie osimo, cronaca osimo, incidente san biagio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wFX





logoEV