Loreto: operaio morto dopo caduta dal tetto, il cordoglio del Gruppo Ragaini

21/02/2012 - Il presidente, a nome della famiglia Ragaini e di tutte le maestranze del Gruppo Ragaini, costernata, esprime profondo cordoglio alla famiglia per la morte di Gianni Colalongo, stimato e valido collaboratore.

Nella notte fra domenica 19 febbraio e lunedì 20 febbraio 2012 veniva rinvenuto il corpo senza vita di Gianni all’interno dell’azienda.

Dopo le prime ricostruzioni sembrerebbe che lo stesso sia salito da solo, durante la chiusura dell’azienda per il fine settimana, sul tetto dello stabilimento con l’intento di accertare se il sovraccarico di neve, dovuto alle recenti nevicate, avesse provocato danni alla copertura dello stesso.

Questa iniziativa, seppur non autorizzata, è comunque segno del suo attaccamento al lavoro ed all’azienda.

La direzione, una volta appresa la triste notizia, ha disposto la chiusura dell’attività in segno di cordoglio e partecipazione al dolore della famiglia.


da Claudia Ragaini
presidente Gruppo Ragaini





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-02-2012 alle 13:09 sul giornale del 22 febbraio 2012 - 1280 letture

In questo articolo si parla di cronaca, loreto, cordoglio, notizie osimo, cronaca osimo, notizie loreto, cronaca loreto, cronaca marche, claudia ragaini, gruppo ragaini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/vu5





logoEV