Liste Civiche: 'Biscarini e i suoi hanno dato il via alla cementificazione di Osimo'

piano regolatore 20/02/2012 - Premessa: Dopo questo comunicato Biscarini cerchi qualcuno delle liste civiche e bluffando lo minacci di denunciarlo per quello che scriviamo, mostrando così il vero volto del centro sinistra in Osimo. Dopo tale balletto ripetitivo e insolente, gli comunichiamo che può denunciare Dino Latini, così si toglie la voglia che gli cova dal 1997.

Replichiamo alle affermazioni di Biscarini per precisare che la “sua” amministrazione (1995-1999) ha approvato definitivamente il PRG nel 1996 in cui erano previsti migliaia e migliaia di metri cubi dicemento in più e 20.000 (ventimila) di abitanti in più.

Il piano quadro di Oliva prevedeva le linee di attuazione del PRG, niente di più.

Nel 1998 è stata adottata dalla Giunta Comunale una delibera che ritenendo forse necessario dare una spinta in più allo sviluppo del cemento disponeva che le soffitte/sottotetti e i garage seminterrati non dovessero essere considerati cubatura.

Tra le perle di allora va ricordato il progetto di due stecche dipalazzi al posto del sportivo Santilli (una idea presentata poco prima delle elezioni del 1999) e l’adozione del P.P.E. di Osimo Stazione, senza alcuna area verde.

Non paghi di ciò, pur avendo perso le elezioni il centro-sinistra diOsimo ha preteso (con tante polemiche e allusioni simili a quelle attuali) che si portasse avanti le scelte urbanistiche da loro dettate. Li abbiamo accontentati ereditando anche tutti i lottizzanti e gli imprenditori che avevano intessuto rapporti con la loro amministrazione.

Per ultimo, pur contestando l’uso dei piani di recupero in fabbricatidimessi, il PD di Osimo ha presentato domanda per trasformare la sua Casa del Popolo, in pieno parco della rimembranza, in alloggi abitativi.

Basta questo per consegnare metaforicamente a Biscarini e ai suoi la targa ricordo di seminatori di cementificazione.

Sfidandolo poi sul piano del coraggio, Biscarini deve dire chi sono “gli amici delle Liste civiche” che hanno avuto mano libera per l’attuazione del P.R.G. del 1996. Attendiamo da anni che da novello Paride si trasformi in Ettore.

L’archiviazione della Procura della Repubblica, circa quanto compiuto dalle nostre Amministrazioni, “tappa” ogni bocca piena diveleno e astio.

E’ ormai il caso di controllare invece quanto è stato fatto in passato.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-02-2012 alle 14:43 sul giornale del 21 febbraio 2012 - 622 letture

In questo articolo si parla di urbanistica, politica, osimo, liste civiche, dino latini, matteo biscarini, Comune di Osimo, piano regolatore, pd osimo, notizie osimo, liste civiche osimo, prg osimo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/vss