Nasce ad Osimo il gruppo dei giovani del Rotaract

1' di lettura 26/01/2012 - Dopo l’Interact di nuova e recente costituzione, nell’anno di presidenza di Mauro Calcaterra, è stata la volta della ricostituzione del Rotaract club di Osimo, dopo 36 anni, per volontà del Presidente Luigi Marchetti.

Le due nuove realtà, che possiamo chiamare di formazione e preparazione ad entrare nel Rotary Club sono state possibili, oltre che per la determinazione dei due Presidenti, per l’impegno del Presidente Incoming Alessandro Gioacchini che ha guidato una commissione che ha lavorato sodo per giungere al compimento dell’opera. Gioacchini ha sottolineato come sia stato difficile farli conoscere, ma che ora bisogna farli crescere.Nell’ultima conviviale alle Azalee il Presidente Marchetti ha presentato i soci del Rotaract, un gruppo di giovani laureati e fortemente motivati a lavorare nel campo sociale in un momento di grandi difficoltà economiche e di dissesto morale.

E’ stato il Presidente Emanuele Orlandoni, 26 anni, studente di ingegneria meccanica industriale in Ancona a presentare gli altri soci del Rotaract,tutti giovani laureati e con forti interessi nell’esprimere la solidarietà nei progetti di service dle club.

In linea con i principi del Rotary club il nuovo Rotaract club ha come obiettivo principale quello di costituire una nuova giovane classe sociale degna della cultura centenaria soprattutto in un periodo di forte dissesto socioeconomico e morale odierno che promuova valori e sia attivo in tutto il territorio.

Tra i soci che sono intervenuti nel dibattito che si è sviluppato in seguito alla presentazione, Rolando Tittarelli, Mauro Tiriduzzi e Paolo Pierpaoli.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-01-2012 alle 15:17 sul giornale del 27 gennaio 2012 - 3035 letture

In questo articolo si parla di attualità, osimo, rotaract, Rotary Club Osimo, notizie osimo, giovani rotary, emanuele orlandoni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/upk





logoEV