Due nuovi primati regionali per l'Atletica Osimo al G. P. di Prove Multiple di Ancona

manuel nemo| 2' di lettura 12/01/2012 -

Inizia alla grande il 2012 per l’Atletica Osimo.  Doppio primato regionale per l’atleta osimano della categoria allievi Manuel Nemo, durante il Gran Premio di Prove Multiple svoltosi domenica 8 gennaio al Palaindoor – Banca Marche Palas di Ancona.



2.01 m. nel salto in alto, migliorando il precedente limite di 2.00 m. stabilito da Valerio De Angelis nel 1991 a Pesaro e da Gianmarco Tamberi nel 2009 ad Ancona e 3471 punti nel pentathlon, andando bel oltre il precedente record di 3293 punti ottenuto da Leonardo Ottaviani nel 2008, sempre ad Ancona. Nelle altre gare del pentathlon, Nemo che ha gareggiato per la prima volta per la Tecno Adriatletica Marche (“T.A.M.”), squadra nata dall’unione della Sangiorgese Tecnolift e della Collection Sambenedettese, con il contributo dell’Atletica Osimo e, da quest’anno, della Sacen Corridonia, si è piazzato quarto nei 60 m. ostacoli (8”80), primo nel salto in lungo (6.38 m.), quarto nel lancio del peso (10.65 m.) e quarto nei 1.000 metri (2’59”19). Un grande esordio per questo atleta, già medaglia di bronzo nel salto in alto ai Campionati Italiani Allievi 2011 di Rieti, anche in vista dei Campionati Italiani di Prove Multiple che si terranno al Palaindoor di Ancona il 28 e 29 gennaio prossimi.

Gli altri atleti osimani partecipanti al Gran Premio di Prove Multiple sono stati: Francesco Cappanera, Andrea Beccacece, Simon Nguimeya Tsopmo, Nicholas Sanseverinati e Filippo Binci nel pentathlon allievi; Virginia Petetti e Giuditta Baldinelli nel tetrathlon allieve; Andrea Fossati Pesaresi e Simone Sabbatini nel tetrathlon cadetti; Caterina Santoni e Agnese Andreoni nel tetrathlon cadette. Da segnalare, in quest’ultima categoria, il terzo posto di Caterina Santoni con 1934 punti, giunta alle spalle di atlete provenienti da Chieti e da Roma. Entusiasmo e soddisfazione per i risultati conseguiti anche tra gli istruttori che hanno accompagnato gli atleti: Fabiola Dolcini (madre di Manuel Nemo), Frontini Lina, Emanuele Galassi e Silvia Zoppi. E domenica prossima altre gare: si torna al Palaindoor per il Meeting Giovanile Indoor dedicato alle categorie ragazzi/e e cadetti/e; inoltre Campionati Regionali di Società Assoluti di Corsa Campestre a Civitanova Marche.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-01-2012 alle 15:29 sul giornale del 13 gennaio 2012 - 1530 letture

In questo articolo si parla di sport, osimo, atletica osimo, notizie osimo, sport osimo, manuel nemo, gran premio prove multiple ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/tP1





logoEV