Castelfidardo: associazioni di volontariato unite a Ingirogustando

1' di lettura 12/07/2011 -

In occasione dell’Ingirogustando le realtà che operano nel tessuto sociale fidardense si sono unite e sono presenti ogni giovedì alla manifestazione con uno stand informativo. Si tratta delle seguenti associazioni: Croce Verde, Avis, Aido, Caritas, Avuls, Anfass, Casa Anadina, Genitori si diventa, gruppo Raoul Follerau. L’input è venuto da alcuni volontari che all’interno della Croce Verde hanno fatto questa proposta con il fine di allargare le fila di coloro che in qualunque ambito vogliano spendere il loro tempo libero per il prossimo.



“Sembra impossibile che in una società frenetica come la nostra, dove il tempo è scandito da ritmi intensi, qualcuno riesca ancora a dedicarsi agli altri spontaneamente, senza alcun tornaconto personale. Eppure tante persone normali, con i loro difetti e problemi, decidono di mettersi in gioco: sono….i volontari. Il volontariato nasce da un atto di volontà, inteso non solo come scelta libera e consapevole ma anche come costanza e impegno nel perseguimento di uno scopo comune. Ritagliare un po’ di tempo da offrire a chi ha bisogno è certamente fonte di soddisfazione, un modo concreto per sentirsi parte attiva di una comunità anche se questo significa rinunciare a qualcosa. Sono i piccoli gesti che fanno l’uomo grande.”

Ogni giovedì estivo (il giorno 14 il prossimo appuntamento), i volontari delle varie associazioni sono dunque presenti alla rassegna enogastronomica che sta riscuotendo un pieno di pubblico, per dare informazioni e sollecitare la cittadinanza, soprattutto i giovani, ad interpretare un ruolo attivo in questo mondo. Uniti nel volontariato per crescere insieme è il logo.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-07-2011 alle 17:11 sul giornale del 13 luglio 2011 - 669 letture

In questo articolo si parla di attualità, castelfidardo, Comune di Castelfidardo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ngl





logoEV