Referendum, Lotta di Unità Proletaria si congratula con i cittadini osimani

1' di lettura 14/06/2011 -

Lotta di Unità Proletaria si congratula con tutti i cittadini osimani che hanno votato in massa i 4 referendum, reagendo al tentato scippo di democrazia della Banda Berlusconi.



Siamo consapevoli di quanto abbiano contribuito a questa bella pagina di democrazia diretta anche parte dei sostenitori delle liste civiche osimane (le quali non si sono ufficialmente espresse) ed anche simpatizzanti dei partiti al governo del paese, in barba agli appelli astensionisti di dirigenti e massime cariche dello stato; così come sappiamo che tanti elettori e simpatizzanti di centro sinistra sono stati altrettanto consapevoli del voltafaccia messo in atto dal partito dei Colaninno, dei Chicco Testa, dei Veronesi, del bombardiere della Libia Bersani (favorevole alla privatizzazione dell'acqua come al nucleare fino a ieri) ed hanno votato pur schifando il trtasformismo opportunista dei dirigenti del Pd.

Finito Berlusconi non è finito il berlusconismo, ma gli osimani e gli italiani stanno maturando gli anticorpi per debellarlo. Un ringraziamento particolare a tutti i compagni ed amici che ci hanno aiutato ed hanno sostenuto le mobilitazioni di questi giorni fornendo il loro tempo ed impegno, rendendo così possibile l'ottimo risultato del nostro comune, ben al di sopra della media nazionale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-06-2011 alle 16:36 sul giornale del 15 giugno 2011 - 602 letture

In questo articolo si parla di attualità, osimo, l.u.p.o., referendum 2011

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/l51





logoEV