Castelfidardo: il Museo della fisarmonica festeggia il trentennale

Silvia Tortora 3' di lettura 23/05/2011 -

Un ricco programma articolato su quattro suggestive serate per il 30° anniversario del Museo internazionale della fisarmonica. Era infatti il 9 maggio 1981 quando l’allora Ministro del lavoro Franco Foschi inaugurò la struttura che si proponeva di custodire e divulgare la cultura dello strumento che ha dato benessere, successo e notorietà al distretto fidardense.



Un percorso magico iniziato nel 1863 da Paolo Soprani, rappresentato tuttora da 27 aziende al top della qualità ed apprezzato dagli oltre 12mila visitatori (di cui il 35% stranieri) che ogni anno ammirano i cimeli, gli esemplari e il materiale didattico e musicale conservato fra le pareti di via Mordini.

Un patrimonio trentennale che verrà onorato con un calendario frutto della collaborazione tra il Museo stesso, l’Amministrazione Comunale, la ditta Eko e la Pro Loco, che a sua volta festeggia il 50° della fondazione avvenuta nell’aprile del 1961. A ricordo dell’evento, è stata coniata una medaglia speciale, opera dello scultore Franco Campanari; fra le iniziative collaterali, il gemellaggio con il museo delle impronte delle mani di famosi fisarmonicisti di Recoaro Terme e la premiazione dei componenti del direttivo della Pro Loco del 1981. Le serate musicali in programma da mercoledì a sabato alle 21.15 al teatro Astra con ingresso libero sino ad esaurimento posti, asi svolgono sotto il patrocinio di Rai, Regione Marche, Provincia di Ancona, Comune di Castelfidardo, Fondazione Carilo Loreto, BCC di Recanati e Colmurano e Tecnostampa.

Presentati da Alvin, sul palco dell’Astra si alterneranno artisti di straordinario valore, come il cittadino onorario Richard Galliano, la band di Antonio Forcione, Mango e la fisorchestra, come da appuntamenti riportati in calce.

Nella foto, Silvia Tortora durante la visita del 24 marzo scorso: la partecipazione ad una puntata di Portobello condotta dal padre Enzo nel febbraio del 1981 davanti a 22 milioni di spettatori fu la miccia che fece esplodere un interesse contagioso per la fisarmonica e il “suo” Museo. Qui sono ritratti il maestro Gervasio Marcosignori, Beniamino Bugiolacchi e Vincenzo Canali che furono ospiti in studio.

Mercoledì 25, ore 21.15, teatro Astra

Richard Galliano Original Tangaria quartet

Concerto del maestro Richard Galliano accompagnato dal suo trio composto da Philippe Aerts al contrabbasso, Sé-Bastian Surel al violino e Rafael Mejias alle percussioni

Giovedì 26, ore 21.15, teatro Astra

Esibizione della band soul-jazz di Antonio Forcione con il suo quartetto composto da Adriano Adewale, Jenny Adejayn e Nathan Thomson.

Venerdì 27 maggio, ore 21.15, teatro Astra

Concerto del cantautore Mango

Serata dedicata al museo della chitarra “Oliviero Pigini” di Recanati organizzata dalla ditta Eko

Sabato 28 maggio, ore 21.15, teatro Astra

Concerto della “Fisorchestra città di Castelfidardo” diretta dal maestro Riccardo Burattini; consegna del premio “Paolo Soprani” a cura della Ditta Suoni ed esibizione del maestro francese Ludovic Bejer alla fisarmonica elettronica con la ditta Roland.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-05-2011 alle 17:50 sul giornale del 24 maggio 2011 - 1189 letture

In questo articolo si parla di attualità, castelfidardo, Comune di Castelfidardo, fisarmonica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/k9T





logoEV