Offagna: sostegno all’Airc, vendute tutte le azalee

1' di lettura 07/05/2011 -

Tutte le azalee, ben 106, avute a disposizione dalla scuola primaria “Giovanni XXIII” di Offagna, sono state vendute nella giornata di sabato 7 maggio, nell’ambito della manifestazione programmata, a livello nazionale, dall’Airc-Associazione italiana per la ricerca sul cancro, ed attivata nel Borgo medioevale dalla scuola primaria.



“Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti –ha dichiarato Angela Olsaretti, insegnante della scuola primaria di Offagna-; dai genitori dei nostri alunni abbiamo ricevuto tanti complimenti per l’allestimento dell’iniziativa, che ha previsto oltre alla vendita delle azalee anche la distribuzione di materiale informativo sull’attività dell’Airc”.

“E’ stata un’esperienza molto gratificante –ha aggiunto la Olsaretti, i nostri ragazzi si sono impegnati nel modo adeguato nel sensibilizzare i rispettivi genitori e nel veicolare l’importante messaggio legato all’attività dell’Airc. Una iniziativa che sicuramente ripeteremo l’anno prossimo”.

Soddisfazione per il successo ottenuto dall’evento anche per l’assessore Filippo La Rosa: “Riuscire a vendere tutte le azalee avute a disposizione è un segnale molto importante per il nostro Comune, a dimostrazione che gli offagnesi sono particolarmente sensibili rispetto a determinate iniziative legate alla ricerca scientifica per migliorare lo stato di salute delle persone colpite da mali particolari”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-05-2011 alle 16:14 sul giornale del 09 maggio 2011 - 732 letture

In questo articolo si parla di attualità, offagna, comune di Offagna

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/kv1





logoEV