Castelfidardo: salva il cane ma muore d'infarto

ambulanza 23/12/2010 -

Una battuta di caccia finita in tragedia. La vittima è Franco Romagnoli 66 anni di Castelfidardo, stroncato da un malore dopo aver salvato il proprio cane



Mercoledì mattina l'uomo stava cacciando assieme ad un amico nelle campagne di Cingoli. Aveva preso un uccello e il cane stava andando a recuperarla quando è caduto in un pozzo scoperto. Romagnoli ha fatto di tutto per salvare l'animale e con un grosso sforzo è riuscito a tirarlo fuori.

Visibilmente affaticato, l'uomo ha ripreso la strada verso la macchina quando, dopo pochi metri, si è accasciato a terra esanime. L'amico ha immediatamente allertato i medici del 118 ed ha iniziato a praticargli un massaggio cardiaco. Non c'è stato nulla da fare.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-12-2010 alle 11:05 sul giornale del 24 dicembre 2010 - 1239 letture

In questo articolo si parla di attualità, riccardo silvi, castelfidardo, ambulanza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/fMj