Castelfidardo: a fuoco tre mezzi di AnconAmbiente

anconambiente logo 22/12/2010 -

A seguito del gravissimo episodio avvenuto martedì sera nel CentrAmbiente di Castelfidardo, dove tre mezzi di AnconAmbiente sono andati distrutti a causa di un incendio le cui cause sono ora in fase di accertamento dopo i rilievi effettuati dalle autorità e dai Vigili del fuoco, l’azienda sottolinea con fermezza che ciò non pregiudicherà in alcun modo il regolare espletamento del servizio di raccolta grazie all’utilizzo dei mezzi di scorta aziendali.



“Stiamo procedendo in queste ore con le verifiche del caso per individuare le cause dell’accaduto”, afferma il Presidente Gianni Giaccaglia. “Proprio in queste giornate, tra l’altro, stavamo cercando di recuperare la regolarità dei ritiri dopo i disagi causati dalla neve; grazie all’impegno degli operatori e all’ottimizzazione interna dei mezzi entro domani dovremmo comunque garantire la ordinaria frequenza del servizio”.

Tutti e tre i mezzi erano dedicati alla raccolta “porta a porta” ed il loro ciclo di vita era di appena un anno e mezzo.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-12-2010 alle 18:10 sul giornale del 23 dicembre 2010 - 744 letture

In questo articolo si parla di attualità, incendio, castelfidardo, Anconambiente

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/fLk