Provincia: inaugurata una targa commemorativa per i 150 anni dell'Unità d'Italia

1' di lettura 29/10/2010 -

La Provincia di Ancona da il via alle celebrazioni per i 150 anni dell'Unità di'Italia inaugurando una targa commemorativa.



"Un gesto sobrio che rappresenta al tempo stesso un messaggio importante". Così Patrizia Casagrande, presidente della Provincia di Ancona, al momento dell'inaugurazione della targa commemorativa che i Lions Club di Ancona hanno voluto donare all'ente in occasione dei 150 anni dell'Unità d'Italia. "Il presidente della Repubblica ha invitato il Paese ad alimentare il sentimento di unità nazionale giorno dopo giorno", prosegue la Casagrande. "Questa targa rappresenta un primo simbolo per onorare una ricorrenza così importante. Ad essa, seguiranno altre celebrazioni istituzionali".

La targa recita: "Memori degli ideali e del sacrificio di quanti resero possibile l'Unità del nostro Paese". La proposta era stata inizialmente avanzata dai due club Lions di Ancona, "Colle Guasco" ed "Host". Ed è proprio il presidente del primo dei due club, Domenico Lancianese, a ricordare "le idee secessioniste che stanno serpeggiando nella vita sociale del Paese". Proprio per questo, aggiunge Lancianese, "è indispensabile sottolineare con forza i simboli della nostra unità, per commemorare il sangue ed i sacrifici dei nostri avi". Pericle Truja, presidente del circolo "Host", sottolinea: "Una targa rappresenta un punto fermo per una comunità".

La targa, situata al terzo piano del palazzo della Provincia, è stata scoperta in mattinata alla presenza di una delegazione di consiglieri provinciali e di rappresentanti della Giunta.








Questo è un articolo pubblicato il 29-10-2010 alle 17:10 sul giornale del 30 ottobre 2010 - 542 letture

In questo articolo si parla di attualità, provincia di ancona, patrizia casagrande, emanuele barletta, lions club ancona, pericle truja, domenico lancianese, 150 anni dell'unità d'italia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/dSZ