PDL: La ParkO va a picco e Simoncini aumenta lo stipendio a Magnoni

popolo della liberta 2' di lettura 28/10/2010 -

Il Comune di Osimo, che è proprietario al 100% della Park-o, d’accordo con l’assessore Giacchetti, ha “ben” pensato di curare questa società malata (con un buco di centinaia di migliaia di euro) gratificando il Sig. Marco Magnoni il quale, ottenuta la Presidenza della Park-O quale prezzo del tradimento consumato nei confronti del centro destra osimano, adesso riceve anche il “premio fedeltà a Simoncini”.



La Park-O va a picco e Simoncini aumenta lo stipendio e Magnoni! Mentre il Governo Berlusconi mette in atto una manovra finanziaria le cui parole d’ordine sono contenimento della spesa e migliore gestione delle risorse pubbliche, le amministrazioni di Centro Sinistra, come quella di Simoncini, non badano a spese e, pur di continuare ad accontentare i loro amici, affidano incarichi a destra e manca, sprecando i soldi di noi cittadini!

Difatti, il Comune di Osimo, che è proprietario al 100% della Park-o, d’accordo con l’assessore Giacchetti, ha “ben” pensato di curare questa società malata (con un buco di centinaia di migliaia di euro) gratificando il Sig. Marco Magnoni il quale, ottenuta la Presidenza della Park-O quale prezzo del tradimento consumato nei confronti del centro destra osimano, adesso riceve anche il “premio fedeltà a Simoncini” e questa amministrazione lo nomina amministratore delegato della società che già presiede.

Insomma, mentre le società partecipate osimane, sempre più in crisi, si preparano alla chiusura ed al licenziamento di tutti i dipendenti, gli attuali amministratori di Osimo, capeggiati da Simoncini e dalla Giacchetti, invece di preoccuparsi del futuro dei lavoratori e delle centinaia di persone a spasso per colpa loro, “sparano” le ultime cartucce per accontentare e gratificare economicamente coloro che, come Magnoni, devono ringraziare la politica (con la “p” minuscola) se hanno uno stipendio che aumenta sempre! A questo punto, se Magnoni, Simoncini e la Giacchetti hanno ancora un minimo di dignità, l’unica cosa che possono fare è dimettersi, altrimenti continuerà a risuonare alta, tra le mura della nostra città, l’eco della parola “vergogna”!






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-10-2010 alle 17:39 sul giornale del 29 ottobre 2010 - 2848 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, pdl

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/dPH


condivido la giusta indignazione, per dei fatti che rappresentano il peggio della nostra politica!

hip hip hurrà! per Simoncini e soci.....continuate cosi'vi prego e poi spiegatelo alla cittadinanza osimana

E le capacità !!!!!??????????? In che mani stiamo.
Che tristezza e che pena.

Tutti a casa...indistintamente,a meditare cosa vogliono fare da grandi!Che vergogna...