Mercuri (PDL): 'Ospedale, Le Liste Civiche si sono adeguate al potere'

2' di lettura 22/10/2010 -

Anni di progettazione e di programmi sono stati disattesi e rinnegati con ignorante disinvoltura: incapaci di gestire e di ideare soluzioni per i gravi problemi locali della sanità, i nostri Amministratori hanno scelto la via semplice e comoda dell'allineamento al Potere e ai desideri della Giunta Marchigiana guidata dalla nuova Sinistra.



Dopo una piccola baruffa di apparente contestazione alle scelte Regionali rivolte alla chiusura del nostro Ospedale di Rete, il Sindaco Simoncini e la Giunta Comunale di Osimo hanno assunto la linea del silenzio e della connivenza. Anni di progettazione e di programmi sono stati disattesi e rinnegati con ignorante disinvoltura: incapaci di gestire e di ideare soluzioni per i gravi problemi locali della sanità, i nostri Amministratori hanno scelto la via semplice e comoda dell'allineamento al Potere e ai desideri della Giunta Marchigiana guidata dalla nuova Sinistra.

In pratica la nostra Amministrazione Comunale ha accettato di perdere il proprio Ospedale di Rete e le Liste Civiche hanno accantonato e dimenticato il loro ruolo di collegamento reale con le esigenze più sentite del nostro territorio. Le promesse pre elettorali del Sindaco Simoncini e delle Liste Civiche che lo hanno sostenuto si sono perdute nelle illusioni del Potere e di loro non resta neppure il ricordo: in effetti con l'ingresso di Latini in ambito Regionale, la Sinistra ha preso il sopravvento e grazie alla Stampa compiacente diventa per loro facile manovrare l'opinione pubblica ed indurla a tacere su questa "vergognosa" vicenda politica.

Consiglieri ed Assessori di maggioranza hanno dimenticato gli originari scopi morali e democratici propri dello Spirito delle Liste Civiche e non esitano ora a mascherare le proprie responsabilità dietro una incapacità generale guidata dall'esclusiva preoccupazione di mantenere il ruolo politico acquisito insieme ai correlati compensi economici. Con tali presupposti le Liste Civiche hanno perso il diritto di continuare la loro funzione politica che era nata come supporto categorico e funzionale alla popolazione osimana mal governata dalla Sinistra: le Liste Civiche sono ora in Osimo la nuova Sinistra, senza principi etici cristiani e senza idee, da contestare e da battere.

Sauro Mercuri

PDL Osimo






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-10-2010 alle 23:07 sul giornale del 23 ottobre 2010 - 671 letture

In questo articolo si parla di attualità, osimo, pdl

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/dDr





logoEV