O.Di della Marc.A: un progetto per far crescere il turismo

CNA 2' di lettura 20/10/2010 -

Secondo i dati Istat il 70% delle famiglie italiane possiede una casa/appartamento di proprietà: una ricchezza che potrebbe essere utilizzata proficuamente per produrre un’integrazione al reddito familiare. La soluzione di trasformare parte della propria abitazione in un Bed and Brekfast o altra struttura extra alberghiera rappresenta oggi, nel pieno di una recessione economica che sta mettendo in crisi le nostre famiglie, un’interessante fonte di reddito familiare alternativo o integrativo.



La Cna provinciale di Ancona e la Camera di Commercio hanno sviluppato un progetto – O.Di della Marc.A, ovvero Ospitalità Diffusa della Marca Anconetana - con lo scopo di facilitare la crescita di strutture recettive extra alberghiere quali Bed and Brekfast e country house nel territorio della provincia di Ancona. Inoltre, il progetto si prefigge di integrare questo crescente segmento turistico con quello più tradizionale degli operatori alberghieri, fungendo da cerniera attraverso collaborazioni e sinergie con l’STL della Marca Anconetana e con progetti di qualità turistica come il marchio “Ospitalità Italiana” della Camera di Commercio. Questi obiettivi verranno raggiunti attraverso due principali strumenti: la creazione di un info-point di informazione ed assistenza destinato a tutti coloro che vorranno avviare un’attività extra alberghiera con relativo numero verde; la creazione di un sito web di progetto (www.odidellamarca.it) dove trovare tutte le informazioni e la normativa in merito all’apertura di una struttura extra alberghiera e dove sarà possibile, attraverso una sezione specifica, promuovere le strutture extra alberghiere già esistenti.

“Questa proposta - spiega Andrea Cantori, responsabile della divisione progetti Cna – nasce per favorire l’imprenditorialità, anche in quelle forme elementari che possono rappresentare un’integrazione al reddito familiare. Stiamo assistendo ad un cambiamento radicale della nostra economia e dobbiamo quindi trovare forme nuove di sviluppo: il turismo e le attività di gestione di strutture extra alberghiere, possono rappresentare una via interessante. Per tale ragione la nostra associazione vuole sperimentare progetti tesi a facilitare la crescita di questi nuovi modelli imprenditoriali, mettendo a disposizione un operatore che potrà rispondere alle domande di chi vorrà aprire un B&B o una country house”.

Per info: numero verde 848800180 (dalle ore 10.00 alle ore 14.00), sportello info c/o CNA di Osimo, via A. Moro 56, oppure email: info@odidellamarca.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-10-2010 alle 19:05 sul giornale del 22 ottobre 2010 - 695 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, cna, ospitalità





logoEV