L'Astea cambia sede; la Bruno da Osimo si traferirà in via guazzatore?

1' di lettura 20/10/2010 -

L’Astea è intenzionata a realizzare una nuova struttura in posizione baricentrica tra Osimo e Recanati. Di conseguenza i vecchi uffici potrebbero ospitare una parte dell’istituto comprensivo “Bruno da Osimo” con 5 aule, la mensa. la palestra e gli uffici di segreteria. L’obiettivo dell’amministrazione comunale è di fare in modo che entro il 2012 l’istituto si trasferisca completamente al Guazzatore e con esso anche la scuola secondaria di primo grado “Christine Krueger”.



Prosegue l’impegno dell’amministrazione comunale per l’edilizia scolastica. l’assessore ai lavori pubblici Francesca Triscari e la collega alla pubblica istruzione Gilberta Giacchetti hanno incontrato il presidente dell’Astea Giancarlo Mengoni per discutere il possibile acquisto della sede del Guazzatore.

Come noto già da tempo, l’Astea è intenzionata a realizzare una nuova struttura in posizione baricentrica tra Osimo e Recanati. Di conseguenza i vecchi uffici potrebbero ospitare una parte dell’istituto comprensivo “Bruno da Osimo” con 5 aule, la mensa. la palestra e gli uffici di segreteria.

Durante la discussione è stato stilato un programma di massima che prevede nel 2011 la liberazione dei locali da parte dell’Astea, l’inizio dei lavori di ristrutturazione l’ingresso di un primo gruppo di alunni. L’obiettivo dell’amministrazione comunale è di fare in modo che entro il 2012 l’istituto si trasferisca completamente al Guazzatore e con esso anche la scuola secondaria di primo grado “Christine Krueger”.






Questo è un articolo pubblicato il 20-10-2010 alle 22:39 sul giornale del 21 ottobre 2010 - 906 letture

In questo articolo si parla di osimo, Comune di Osimo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/dxy