Lupo-Osimo in Comune: presidio davanti alla CISL di Osimo

1' di lettura 17/10/2010 -

Un sindacato che non rispetta gli accordi e si permette di svendere i diritti dei lavoratori, conquistati con le dure lotte del movimento operaio. Abbiamo deciso di manifestare il nostro dissenso attaccando uno striscione in solidarietà con tutti quei lavoratori che stanno lottando, comunicando così la nostra ferma opposizione alla macelleria sociale indetta dal governo e dal Fiat-Dux Marchionne.



Venerdì 15 ottobre alle ore 19.30, davanti alla sede Cisl di Osimo, alcuni compagni dell'associazione "Lupo" e della lista "Osimo in Comune", hanno dato vita ad un presidio spontaneo contro le posizioni della Cisl, il sindacato dei padroni, come ormai avranno capito anche i più distratti. Un sindacato che non rispetta gli accordi e si permette di svendere i diritti dei lavoratori, conquistati con le dure lotte del movimento operaio. Abbiamo deciso di manifestare il nostro dissenso attaccando uno striscione in solidarietà con tutti quei lavoratori che stanno lottando, comunicando così la nostra ferma opposizione alla macelleria sociale indetta dal governo e dal Fiat-Dux Marchionne, della quale la cisl è complice. Appoggiamo la manifestazione di sabato 16 indetta dalla Fiom, e alla quale parteciperemo. Vi ricordiamo che non siamo né squadristi né violenti, se vi fa piacere chiamateci comunisti!

Lupo - Osimo in Comune


da L.U.P.O. (Lotta Unità Proletaria Osimo) e Osimo in Comune






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-10-2010 alle 13:50 sul giornale del 18 ottobre 2010 - 1317 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, l.u.p.o., osimo in comune

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/dog





logoEV