Buccelli (GI): 'Vogliamo dal Sindaco un'ordinanza contro la siepe'

1' di lettura 15/10/2010 -

Chiediamo al Sindaco di emanare immediata ordinanza per eliminare il fastidio che la siepe di via s.Pellico genera nei confonti dei cittadini. Il titolare dell'abitazione che confina con il marciapiede, ha lasciato la siepe di sua proprietà in queste condizioni.
 



Dopo il nostro intervento ad Osimo Stazione, vorremmo rilevare nuovamente la situazione di via S. Pellico, dove il titolare dell'abitazione che confina con il marciapiede, ha lasciato la siepe di sua proprietà in queste condizioni. Qui si tratta di civiltà e buonsenso, parole pressochè sconosciute per il proprietario di tale abitazione, che con la sua siepe impedisce sia di passare a tutti i cittadini che transitano a piedi in via Pellico e agli operatori che magari quel marciapide vorrebbero pulirlo ma non ne hanno la possibilità. Chiediamo quindi al Sindaco di emanare immediata ordinanza per eliminare il fastidio che la siepe genera nei confonti dei cittadini.


da Alessandro Buccelli
coordinatore Generazione Italia






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-10-2010 alle 16:46 sul giornale del 16 ottobre 2010 - 1946 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, alessandro buccelli, generazione italia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/dk5


Alessandro,so già che mi criticherai,ma scrivi cose più serie,occupati dei problemi seri di Osimo e degli osimani,le siepi non danno fastidio e non chiedono cibo,molti bambini e adulti a Osimo cominciano ad aver fame e non sono in grado di comprarselo;le strade di Osimo oramai non sono più percorribili;le rotatorie nascono con i "lego" e così rimangono per anni;le Istituzioni comunali sono latitanti e non rispondono ai cittadini e tu vuoi un'ordinanza per la siepe?
Ma dai.....................
Ciao Alessandro

Io porto la voce di alcuni cittadini che mi hanno chiesto questo...
Se altri solleveranno i problemi di cui tu parli scrivero' anche quello, dalle piccole cose si vedono anche le grandi.
Sotto quella siepe c'e' un marciapiede impercorribile e quei bambini, che usi per fare della spicciola speculazione politica, devono camminare in mezzo alla strada, come del resto gli adulti.
E poi io parlo dei marciapiedi e tu delle rotatorie..non credi sia la stessa cosa?
MI dispiace quando fai polemica solo per farla...
Ma che vuoi fare?
Non ti ho mai sentito fare una proposta......come se tutto ti fosse dovuto...proponi..fai una proposta seria...
Cosa dovrei chiedere al sindaco un ordinanza percui tutti i ristoranti e le rosticcerie devono regalare dei pasti?
Maddai





La mia nn era polemica,ma la constatazione dei fatti.
Non basta che da sei mesi sono senzatetto?
Ho trovato lavoro,ma non cambia nulla,per me,le porte del Comune e dei servizi sociali sono chiuse.
Il sindaco parla in malo modo di me in piazza ed ha detto che con me non parlerà mai!
Ti sembra un comportamento da sindaco?
E le promesse fattemi a suo tempo?
E i servizi sociali che dicono che non ci sono fondi per nessun motivo e dall'altra porta,nello stesso giorno,comprano uno scooter,il casco,il bollo e l'assicurazione ad un cittadino extra-comunitario?
Ho chiesto un pacco viveri a inizio luglio,la risposta è stata che mi avrebbero contattato nella settimana,oggi siamo al 16 novembre,non ho più sentito nessuno; e come me ce ne sono altri!
Hai visto gli speedy-box?Fai un giro in provincia di Osimo,ci sono alcuni speedy piazzati in marciapiedi dove un disabile in carrozzina non può passare...non sono problemi sociali questi?
Le buche non sono problemi?Fai una petizione con banchetto per far aggiustare le strade...fai una interrogazione comunale sul perchè i servizi sociali non sono equi!!!
Credo che nei miei scritti,da sei mesi a questa parte,avoglia a prendere spunti,ma sono comunista e quindi...mangio i bambini!!! Vogliamo parlare del castagna day e delle valutazioni distinte e di parte che applica il Comune? I cittadini non dovrebbero essere tutti uguali? Il Sindaco non viene pagato con soldi pubblici per tutelare i propri cittadini,o solo chi pare e piace a lui?Un'Amministrazione davanti a problemi non dovrebbe fare nessun distinguo!
Ciao Alessandro