Flamenco e Picasso per la stagione teatrale 2010. E Ornella Muti sul palco

1' di lettura 14/10/2010 -

Un cartellone composto soprattutto di classici ma con delle interessanti novità. Come la serata “Pinturas” dedicata al Flamenco, al fascino della musica e del ritmo Andaluso, e al racconto per immagini e danza del genio di Ricasso.



La stagione teatrale della Nuova Fenice aprirà il 21 Novembre con l'Otello di Shakespeare (Teatro Stabile delle Marche – Teatro Eliseo), il 21 dicembre “Testimoni” (scritto e diretto da Angelo Longoni – Indie Occidentali – con Giampiero Ingrassia, Cesare Bocci, Giovanni Vettorazzo), il 18 gennaio 2011 “Die panne” (Indie Occidentali – Neraonda, con Gianmarco Tognazzi e Bruno Armando), il 7 febbraio “l’Ebreo” con Ornella Muti (Mithos Group Produzioni Teatrali) di Gianni Clementi per la regia di Enrico Maria La manna. Domenica 13 marzo i Flamenquevive portano sul palco “Pinturas, il flamenco racconta Picasso” musica e immagini che trascineranno il pubblico nella cultura Andalusa misteriosa, gitana, piena di fascino. Venerdì 8 aprile “Fantasmi”, L’uomo dal fiore in bocca e Sgombero di Luigi Pirandello e frammenti da Totò e Vicé di Franco Scaldati, testo e regia di Enzo Vetrano, Stefano Randisi. Fuori abbonamento venerdì 25 marzo Mò ve racconto… Roma, di Enzo Storico, attore vissuto per molti anni a Osimo. Prezzi di abbonamento e biglietti rimangono confermati rispetto alla passata stagione.






Questo è un articolo pubblicato il 14-10-2010 alle 17:44 sul giornale del 15 ottobre 2010 - 1129 letture

In questo articolo si parla di michela sbaffo, spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/diR