Armati di rastrello i volontari di Generazione Italia puliscono la città

2' di lettura 10/10/2010 -

Domenica mattina un gruppo di militanti di GI ha scelto la scalinata di Via Tommaseo ad Osimo Stazione invasa da cespugli, erbacce, foglie e rifiuti vari che coprivano quasi completamente gli scalini al punto da renderla impercorribile. Armati di scope, rastelli e falcetti sono intervenuti sotto la guida del coordinare Alessandro Buccelli.



Vivere bene significa anche vivere in un ambiente pulito, la nostra città infatti necessita di una pulizia più approfondita. Il tema della pulizia e del decoro urbano è un problema che è molto sentito dal gruppo di Generazione Italia. Per questo che domenica mattina un gruppo di militanti ha scelto la scalinata di Via Tommaseo ad Osimo Stazione invasa da cespugli, erbacce, foglie e rifiuti vari che coprivano quasi completamente gli scalini al punto da renderla impercorribile. Armati di scope, rastelli e falcetti sono intervenuti sotto la guida del coordinare Alessandro Buccelli.

Al termine della fatica la scalinata pulita e assolata ha assunto un aspetto piacevole ed ora è facilmente percorribile dai passanti. Questo ha voluto essere un segno concreto di Generazione Italia per evidenziare il problema sia all' amministrazione comunale sia al cittadino affinchè abbia più cura dell'ambiente comune. I problemi però rimangono, come potete vedere dalla foto sempre in quella zona e precisamente in via pellico, c'e' una siepe privata che invade tutto il marciapiede, non avevamo mezzi per intervenire, ma chiediamo ufficialmente al sindaco di provvedere con un ordinanza urgente..tagliare la siepe da parte del proprietario e nello tempo di occuparsi di far pulire il marciapiede. Come hanno fatto gli abitanti di piazza giovanni xxIII, spetta a tutti i cittadini ritrovare quel senso civico ormai sopito, e alla politica, noi oggi non abbiamo le "mani pulite"e ne andiamo fieri e speriamo che in futuro se le "sporchino" in molti --


da Alessandro Buccelli
coordinatore Generazione Italia






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-10-2010 alle 14:41 sul giornale del 11 ottobre 2010 - 1386 letture

In questo articolo si parla di attualità, osimo, alessandro buccelli, generazione italia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/c8u





logoEV